Home News Asus P30 e P80 con piattaforma Intel CULV

Asus P30 e P80 con piattaforma Intel CULV

Asus P30 e P80 con piattaforma Intel CULVAsus presenta al CeBIT 2009 di Hannover una nuova linea di computer portatili dedicati al mondo business: Asus P30 e P80 da 13.3 e 14 pollici saranno basati su piattaforma Intel CULV e Centrino 2, e coniugheranno uno stile sobrio ed elegante ad una gran sicurezza per i dati.

Asus P30 e P80 rappresentano la nuova proposta Asus per il panorama dello small business, presentata dal produttre taiwanese durante la manifestazione del CeBIT ad Hannover. Entrambe le proposte condividono un display con rapporto di forma 16:9 ed un pannello LCD con risoluzione di 1366x768 pixel WXGA HD, spalmato rispettivamente su una diagonale da 13.3 pollici e 14 pollici. Il design, sobrio e ultrasottile dell'Asus P30, per il manager in viaggio, è caratterizzato da uno speciale trattamento sullo chassis, resistente ad urti e graffi (pressione di 3G), nonchè tecnologia Asus ShockShield Data Protection.

Asus P30

Gli schermi godono di una retroilluminazione a LED, e non dispongono di alcun trattamento lucido, rendendoli particolarmente adatti a chi opera in ambienti molto luminosi, ed evitando fastidiosi riflessi. Asus P30 impiega la nuova piattaforma a basso consumo Intel CULV derivata da Centrino 2, e sfrutta quindi un comparto grafico integrato Intel GMA X4500HD su chipset Intel Mobile GS45 Express: il processore utilizzato è un Intel Core 2 Duo ULV SU9300 da 1.2GHz, che potrà essere coadiuvato da 4GB di memoria DDR2 da 667MHz od 800MHz.

Asus P30  spec

Nonostante le ridotte dimensioni Asus P30 supporta hard disk con capienza di 320GB, anche con velocità di rotazione di 7200 rpm; è prevista l'opzione per l'installazione di un drive ottico di tipo slim, ma è possibile anche montare un dummy al suo posto per alleggerire il dispositivo. Il modello base avrà una batteria da 4 celle, ma è prevista anche una batteria da 9 celle che garantirà una autonomia di 8 ore.

Asus P80

Asus P80 è la variante da 14 pollici, basata su piattaforma Intel Centrino 2, che supporterà sia il chipset Intel Mobile GL40 (Asus P80O, con processore Intel Celeron dual-core T1600 e T1700) per le configurazioni economiche, sia i chipset Intel Mobile GM45 e PM45 (Asus P80A con Pentium Dual-Core T3400 e T4200, e P80Vs con Core 2 Duo P7450, P8600 o T9600) per le proposte più performanti. In caso di utilizzo del chipset PM45, si potrà optare per una soluzione grafica discreta Nvidia GeForce 9300M GS con 512MB di memoria dedicata.

Asus P80

Asus P80 dispone di uno slot hot-swap module bay, che permetterà di intercambiare "a caldo" i dispositivi di archiviazione. Tutti i componenti della nuova serie P si avvarranno infine della tecnologia Asus ShockShield per la protezione dei dati su disco, oltre che di un sensore fingerprint per il riconoscimento delle impronte digitali, e di webcam fissa da 1.3MP.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy