Home News Asus M50Sa, V1Sn, F8Sn e F8Sp: una valanga di portatili multimediali

Asus M50Sa, V1Sn, F8Sn e F8Sp: una valanga di portatili multimediali

ImageAsus annuncia che adottera' le nuove schede video ATI e NVIDIA sui suoi laptop multimediali di fascia media M50Sa, VX2Sn, M51Sn, V1Sn, F8Sn e F8Sp.

Battendo sul tempo i concorrenti, Asus ha svelato in anteprima alcuni modelli di notebook equipaggiati con le prossime schede video dedicate ATI e NVIDIA (Discrete Graphics Engine, DGE). Entro Marzo, ASUS inizierà la distribuzione dei laptop M50Sa e F8Sp, con GPU ATI Mobility Radeon HD3650, e dei laptop VX2Sn, V1Sn, M51Sn, e F8Sn con i nuovi motori grafici NVIDIA GeForce 9500M GS.

{multithumb}

Asus M50Sa
Asus M50Sa
In pratica, tutta la serie di notebook Asus di fascia media, nei fattori di forma da 15 e 14 pollici, verrà dotata delle più moderne schede grafiche, capaci di offrire superbe immagini in alta definizione e un supporto più completo per Microsoft Windows Vista.

La GPU ATI Mobility Radeon HD3650 è compatibile con le API grafiche Microsoft DirectX 10.1, che costituiranno lo standard della prossima generazione di videogames. Sfruttando tutta la velocità offerta dall'interfaccia PCI Express 2.0, sarà possibile giocare in modo fluido ai titoli 3D più esigenti. La tecnologia ATI Avivo permetterà di rilassarsi guardando un film in full-HD (1080p), mentre la tecnologia di risparmio energetico ATI PowerPlay eviterà il rischio di vedere il notebook spegnersi prima della fine del film.

La scheda video NVIDIA GeForce 9500M GS metterà in campo caratteristiche in gran parte analoghe, come la tecnologia NVIDIA PureVideo per godersi un film sullo schermo del notebook come al cinema. Asus garantisce che queste nuove soluzioni video saranno anche in grado di velocizzare l'interfaccia grafica di Vista, portando un beneficio in tutte le applicazioni quotidiane.

L'arrivo dei nuovi modelli di fascia media sul mercato americano sarà accompagnato da una riduzione del prezzo medio di vendita di circa 200$. Asus spera così di dare ulteriore impulso alla sua penetrazione nel mercato nordamericano. La notizia è stata confermata da YC Hsu, direttore generale della compagnia taiwanese in USA, intercettato da DigiTimes al CES 2008.

In precedenza, l'offerta di notebook Asus negli Stati Uniti era stata incentrata sui prodotti di fascia alta, al fine di rafforzare il brand presso il pubblico americano. Raggiunto questo obiettivo, Asustek mira adesso a rinsaldare la sua posizione nel segmento di mercato dei notebook da 1000-1500 dollari.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy