Home News Asus G71 con Quad Core QX9300 in USA

Asus G71 con Quad Core QX9300 in USA

Asus G71 con Quad Core QX9300Asus presenta in USA la prima gamestation non built-to-order ad avvalersi di un processore quad core espressamente dedicato al panorama mobile: ecco Asus G71 con Intel Core 2 Extreme QX9300.

Il produttore taiwanese Asus arriva per primo all'appuntamento del quad core (ad esclusione degli assemblati BTO), lanciando una speciale versione della sua gamestation da 17 pollici, Asus G71. Il processore di cui parliamo è naturalmente il top di gamma per la piattaforma Intel Centrino 2 di ultima generazione, su cui si basa Asus G71: Intel Core 2 Extreme QX9300 sfodera una gran potenza, con quattro core da 2.53GHz e ben 12MB di cache L2, mantenendo naturalmente un FSB da 1066MHz. Si tratta inoltre di una CPU overclockabile, che potrà essere spinta a frequenze ancora maggiori, offrendo una potenza computazionale straordinaria, grazie anche all'abbinamento con 4GB di memoria DDR3 da 1066MHz.

Asus G71

Asus G71 è una macchina dedicata al gaming estremo, ed in quanto tale provvede ad offrire una ottima performance video ed audio. Il display da 17 pollici con tecnologia Crystal Shine ed elevata luminosità avrà infatti risoluzione di 1920x1200 pixels WUXGA da 8ms (oppure WXGA+ da 1440x900 pixels per il modello base), e sarà pilotato da una scheda video di fascia medio/alta Nvidia GeForce 9700M GT con 512MB di memoria GDDR3.  In grande spolvero anche il comparto di storage, costituito da una coppia di hard disk SATA da 500GB configurati in RAID, per una capienza totale di 1TB.

Asus G71

Asus G71 impiega la nuova "Direct Console 2.0", ideata per garantire una esperienza multimediale senza precedenti. La speciale interfaccia all-in-one permette di selezionare con un semplice tocco fino a tre differenti impostazioni di velocità del processore, ma può essere utilizzata anche per lanciare applicazioni di instant messagging ed assistere l'utente durante le sessioni di gioco. Ancora una volta è stato implementato uno speciale sistema di "Flash Lights" completamente programmabile tramite le funzioni di Direct Console 2.0, proponendo un effetto "pirotecnico" che enfatizzerà le fasi più concitate del gaming.

Asus G71

Grazie al display secondario "Direct Messenger" l'utente potrà comunicare via MSN e monitorare gli eventi e funzioni più importanti, come la ricezione di e-mail, lo stato di carica della batteria e l'ora, il tutto in contemporanea con le sessioni di gioco a schermo intero. Non poteva mancare un sistema audio d'eccezione, composto da due altoparlanti stereo Altec Lansing ed un subwoofer integrato, che garantirà una esperienza audio Dolby Home Theater invidiabile. Tra gli accessori troveremo infine una Webcam da 2.0 megapixels, ideale per le videoconferenze tramite Skype o MSN, ed una tastiera full size, comprensiva di tastierino numerico ed evidenziamento dei tasti strategici per il supporto dell'esperienza videoludica.

Asus G71 sarà compatibile con il controller wireless Asus Eee Stick, con il quale si potrà trasformare la possente gamestation in una console da gioco portatile, utilizzando le tre diverse modalità di comando proposte: 3D Motion, Pointing Mode e Tilt Mode.

 

Commenti (2) 

RSS dei commenti
:shock: :shock: :shock:
:shock: :shock: :shock:
:shock: :shock: :shock:  
0

Mandi

ottobre 10, 2008

anche Asus s'è messa a fare sul serio con i notebook da gioco  
0

Ultimate

ottobre 10, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy