Home News Asus EeePC: non usate batterie non certificate!

Asus EeePC: non usate batterie non certificate!

Asus EeePC batterie compatibiliAlcuni produttori cinesi hanno iniziato a distribuire batterie compatibili ad alta capacità per i netbook EeePC. Asus ha messo in guardia i consumatori: non ripareremo computer danneggiati da batterie non certificate.

Nonostante la recente crisi delle batterie per portatili, dovuta ad un incendio che ha distrutto la nota fabbrica LG Chem, Asus, il mese scorso, aveva annunciato che avrebbe introdotto due nuovi tipi di batterie più capienti per il proprio netbook EeePC.

Tuttavia, le difficoltà di approvvigionamento e la popolarità del piccolo di casa Asus hanno spinto numerosi produttori cinesi di accessori ad immettere sul mercato batterie compatibili ad alta capacità. In particolare, sarebbero state messe in commercio alcune batterie da 10.400 mAh al prezzo di circa 80 dollari, che sarebbero in grado di garantire una durata di 5.5 ore nell'utilizzo continuo del netbook.

{multithumb}

EeePc e la sua batteria
EeePc e la sua batteria

La scarsa qualità costruttiva di queste batterie "di fortuna" sarebbe stata messa in luce da un episodio verificatosi di recente e riportato da Digitimes, nel quale una di esse si sarebbe surriscaldata durante la carica, incendiandosi e danneggiando l'hardware dell'Eee PC che la ospitava. Asus si è categoricamente rifiutata di riparare il laptop low-cost senza nemmeno voler conoscere l'entità dei danni, dichiarando che tali sarebbero i risultati derivanti dall'utilizzo di batterie non certificate, non coperti chiaramente dalla garanzia.

Di tutta risposta il produttore della batteria ha asserito che i danni non sono stati causati da un malfunzionamento del proprio prodotto. Secondo, un portavoce dell'azienda, la notizia dell'esplosione della batteria sarebbe stata creata artificiosamente da alcuni concorrenti per danneggiare le vendite dei loro prodotti.

La vicenda è quanto mai fumosa. Una cosa è certa: attorno all'Asus EeePC si è generato un tale giro d'affari da attirare le attenzioni di tutto un sottobosco di piccoli produttori il cui obiettivo primario non è sempre la qualità e la migliore soddisfazione dei clienti.

Commenti (1) 

RSS dei commenti
Ho comprato l'EeePc con entusiasmo, pensando che potesse essere la soluzione perfetta per il mio lavoro. Ma, secondo voi, è possibile utilizzare un portatile con autonomia di appena un'ora e mezza?
Già, il mio EeePc 900, con linux preistallato, ha una batteria che fa ridere! E per di più alcuni miei colleghi hanno comprato lo stesso EeePc, nello stesso negozio, con una batteria superiore, al mio stesso prezzo!!!
Sono furiosa con Asus, che ha risposto alla mia email dicendo che in italia erano previste batterie da 4 celle ... Allora i miei colleghi si sono teletrasportati altrove ... con tutto lo store? E io avevo anche proposto di pagare una differenza per l'invio della batteria ... che fessa ...
Io credo che una maggiore serietà avrebbe giovato alla mia stima per questa ditta. Ho sbagliato a "cambiare" strada e acquistare da Asus, avrei dovuto seguire le mie solite orme (che non specificherò per non fare pubblicità), che non mi hanno mai deluso ...  
0

clodiaclod

agosto 21, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy