Home News Asus Eee Pad Slider o Eee Pad Transformer? Confronto (video)

Asus Eee Pad Slider o Eee Pad Transformer? Confronto (video)

Asus Eee Pad Slider ed Asus Eee Pad transformer: confronto videoCon l'interessante e originale ASUS EeePad Slider ormai alle porte sono in molti a chiedersi se valga di più la pena attendere per acquistarne uno o se invece buttarsi sull'altrettanto interessante ibrido tablet/netbook ASUS EeePad Transformer. Così qualcuno in rete ha deciso di compararli, vediamo come è andata.

Questo è stato un anno ricco di debutti per il mondo dei tablet e, tra i prodotti più interessanti, ci sono sicuramente, come spesso accade, quelli ASUS. L'azienda taiwanese infatti ha presentato vari progetti molto originali, in grado di unire in sé diversi dispositivi, a tutto vantaggio della flessibilità d'uso. Tra questi sicuramente c'è l'ASUS EeePad Transformer, un netbook con diagonale di 10 pollici e cover sganciabile, che si trasforma quindi in un tablet vero e proprio, aumentando la mobilità quando una testiera non è necessaria.

Confronto Asus Eee Pad Slider ed Asus Eee Pad Transformer: fronte

Attualmente però sta per debuttare sul mercato anche un altro interessante device: ASUS EeePad Slider, sempre un tablet da 10 pollici, ma questa volta la tastiera fisica è ultrasottile e a scorrimento. Gli appassionati si trovano dunque ora difronte a un'ardua scelta: comprare subito l'ASUS EeePad Transformer o attendere l'EeePad Slider?

A provare a fornire una risposta ci hanno pensato i colleghi di Tablet Bite, che hanno comparato i due dispositivi. Anzitutto i tablet hanno molti punti in comune, tra cui la piattaforma hardware, composta da SoC Nvidia Tegra 2, 1 GB di RAM e 32 GB di memoria dedicata allo storage, connettività, con WiFi 802.11n, Bluetooth e GPS, porte, con miniHDMI e lettore di memorie microSD, sensori (accelerometro, G-sensor, E-compass, giroscopio e sensore di luminosità ambientale) e ancora display da 10 pollici a 10 punti di contatto, con risoluzione di 1280 x 800 pixel e pannello di tipo IPS, fotocamera posteriore da 5 Mpixel senza flash e anteriore da 1.3 Mpixel e sistema operativo Google Android nell'ultima versione Honeycomb, aggiornato alla versione 3.1 per il Transformer e all'ultima 3.2 per lo Slider.

Confronto Asus Eee Pad Slider ed Asus Eee Pad Transformer: spessore

Ci sono però anche differenze importanti tra i due. Anzitutto la scocca, che nel Transformer è in metallo coperto da texture in plastica per evitare le ditate, mentre lo Slider è interamente in plastica, anche se entrambi sono ottimamente realizzati e molto solidi. Poi il form factor: Il Transformer infatti è più spesso rispetto allo Slider quando accoppiato alla tastiera, ma più sottile quando usato solo come tablet, inoltre ovviamente allo Slider è impossibile staccare la tastiera.

Le dimensioni dei due device sono simili, con l'EeePad Transformer che misura 271 x 171 x 12.98 mm e lo Slider 273 x 180 x 17.7 mm, ma ancora una volta quest'ultimo si pone a metà strada per il peso tra il Transformer con e senza tastiera. Lo Slider infatti pesa 886 g, mentre il Transformer 680 g, a cui però bisogna aggiungere quasi 1.3 Kg se si aggiunge la docking station/tastiera.

Confronto Asus Eee Pad Slider ed Asus Eee Pad Transformer: tastiere e schermi

Anche per le porte bisogna fare attenzione, poichè se la dotazione è simile bisogna ricordare ad esempio che l'EeePad Transformer può contare sulla porta USB solo quando agganciato alla docking station. Viceversa lo Slider manca completamente di touchpad, anche estendendo la tastiera. Inoltre gli speaker di quest'ultimo sono posti sul retro e quindi il volume audio potrebbe risultare minore in luoghi affollati.

Infine, per quanto riguarda l'aspetto critico dell'autonomia, entrambi hanno batterie con la stessa durata, ossia attorno alle 7/8 ore, ma il Transformer può contare su una batteria aggiuntiva quando agganciato alla docking station.

ASUS EeePad Slider dovrebbe raggiungere il mercato in una non meglio definita data del mese di settembre e, all'inizio, sarà disponibile soltanto nella versione da 32 GB, mentre il Transformer è disponibile anche in quella da 16 GB. Il prezzo dello Slider da 32 GB e WiFi dovrebbe aggirarsi attorno ai 550 dollari, poco più del Transformer con la stessa dotazione, mentre la versione da 16 GB di quest’ultimo costa circa 400 dollari. In entrambi i casi, se siete interessati anche alla docking station, andranno poi aggiunti altri 150 dollari.

Il recensore di Tablet Bite conclude la comparativa specificando che, in realtà, i due dispositivi non sono in concorrenza e che l'ASUS EeePad Slider nasce proprio per andare a riempire la nicchia di mercato posizionata tra l'EeePad Transformer con e senza la docking station e demanda quindi la scelta tra i due alle esigenze del singolo utente. E voi, cosa preferite?

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy