Home News Apple Mac OS X Lion e Mac App Store

Apple Mac OS X Lion e Mac App Store

Apple Mac OS X Lion e Mac App StoreE' ufficiale il nuovo sistema operativo Mac OS 10.7, nome in codice Lion, il cui debutto definitivo è previsto per la prossima estate. Tra le novità, una nuova interfaccia, supporto full-screen e l’accesso ad Apple Store.

Apple fa ritorno al Mac e lo fa in grande stile come al solito con il nuovo sistema operativo Mac OS X 10.7 Lion caratterizzato da interessanti novità. Previsto ufficialmente per la prossima estate, il nuovo OS è dotato di una nuova interfaccia LaunchPad derivata da iOS attraverso la quale sarà possibile visualizzare le icone delle varie applicazioni installate. Questa caratteristica consente all'utente di organizzare meglio lo spazio di lavoro, nel modo che desidera.

Apple Mac OS 10.7 Lion

Con Launchpad è possibile avere accesso immediato alle applicazioni proprio come avviene sull’iPad. Cliccando l’icona Launchpad presente nel Dock tutte le finestre aperte svaniscono e vengono sostituite da un’elegante visualizzazione a pieno schermo di tutte le applicazioni presenti sul sistema. Lion non è solo una riprogettazione grafica ma introduce sostanziali miglioramenti rispetto alle versioni precedenti. Basti pensare all’ambito e atteso supporto per le applicazioni a schermo intero ma anche al fatto che questo OS porta finalmente sul Mac tutta la versatilità di App Store di Apple per scaricare numerosi software dalla Rete.

Il debutto dell’App Store dedicato è previsto entro tre mesi, in anticipo rispetto al rilascio del sistema operativo. In Mac OS X 10.7 è stato introdotto il supporto multitouch con gesture orizzontali e, tramite Mission Control, un vero e proprio centro di comando a 360 gradi, è possibile gestire tutte le applicazioni installate nel sistema. Mission Control è una nuova funzione che fornisce una visione d’insieme di tutto quello che avviene nel Mac. Attraverso un’unica schermata si ottiene una panoramica delle varie attività in corso, tra cui Exposé, Spaces, Dashboard e le applicazioni a tutto schermo.

Insomma, per usare il concetto espresso da Steve Jobs nell’evento di presentazione di Lion, se per la progettazione e lo sviluppo di iPad e iPhone sono state prese in prestito le tecnologie del Mac, adesso è giusto che queste ritornino al Mac stesso. Probabilmente, seguendo questo ragionamento, appare ancora più sensata la presentazione ufficiale dei nuovi MacBook Air da 11,6 e 13,3 pollici disponibili in rete in diverse configurazioni e prezzi.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy