Motorola, Nokia e BlackBerry nell'Android Enterprise RecommendedQuesta settimana, in occasione del MWC 2018, Google ha annunciato il programma Android Enterprise Recommended che stabilisce un nuovo standard di eccellenza per dispositivi e servizi di fascia professionale. Moto Z Force Edition, Moto X4, Nokia 8, BlackBerry KEYOne e Motion tra i primi smartphone selezionati.

Android Enterprise Recommended offre il massimo della tranquillità ai potenziali clienti aziendali, i quali sapranno che i telefoni hanno l’approvazione ufficiale di Google per quel che riguarda la soddisfazione di standard aziendali oggettivi.

Per definire e certificare best practice e prerequisiti, l’Android Enterprise Recommended prevede un processo di test rigoroso finalizzato a garantire che dispositivi e servizi soddisfino le specifiche in ambito hardware, implementazione, sicurezza ed esperienza utente più elevate, necessarie alle organizzazioni per gestire gli ambienti aziendali più impegnativi e diversificati.

Android Enterprise Recommended

Nella prima fase del programma, Google supporterà i principali produttori di smartphone e operatori di telefonia mobile per soddisfare tali requisiti. Fra le specifiche fissate troviamo:

  • requisiti hardware minimi per dispositivi Android 7.0+
  • supporto per la registrazione contemporanea di numerosi dispositivi Android, incluso lo zero-touch
  • rilascio degli aggiornamenti di sicurezza Android entro 90 giorni da parte di Google per un minimo di tre anni
  • disponibilità di device sbloccati per supportare implementazioni globali
  • limitazione delle app di sistema predefinite all'interno del profilo di lavoro Android e sui dispositivi gestiti.

I dispositivi selezionati per il programma hanno superato quindi un rigoroso processo di test condotto da Google. Ma quali sono i primi produttori inclusi nell'Android Enterprise Recommended? Motorola, Nokia e BlackBerry.

Da sempre Motorola integra il meglio di ciò che Android offre. La combinazione tra Android e le Moto Experiences è una colonna portante del franchise, che permette di offrire alle persone un'esperienza unica e intuitiva che viene molto apprezzata. Motorola è orgogliosa di essere entrata in questa iniziativa con il riconoscimento che i suoi Moto Z Force Edition e Moto X4 soddisfano gli elevati requisiti richiesti.

Il rappresentante di HMD Global è Nokia 8, che offre una versione pura di Android. Privo di app pre-installate o processi nascosti ottimizza la batteria e lo storage del dispositivo pronto per l'uso, oltre a fornire una nuova area di lavoro per l’implementazione di applicazioni aziendali senza il rischio di conflitti. Gli aggiornamenti mensili di sicurezza - ogni trenta giorni - vengono forniti di default per offrire la massima tranquillità. Con la registrazione zero-touch, le aziende possono implementare il Nokia 8 con le impostazioni Enterprise Mobility Management preconfigurate. È possibile configurare online i telefoni per poi consegnarli ai dipendenti in modo che possano iniziare a usarli immediatamente.

Sicurezza, affidabilità, privacy e produttività: sono le caratteristiche imprescindibili ricercate dalle imprese per i dispositivi mobili aziendali. Gli smartphone BlackBerry KEYone e BlackBerry Motion di TCL Communication incontrano queste esigenze e sono stati inseriti nel programma Android Entreprise Recommended. Con BlackBerry KEYone e BlackBerry Motion le imprese potranno dotare i propri professionisti di uno strumento di lavoro sicuro e protetto. Gli smartphone del programma Android Enterprise Recommended, infatti, soddisfano i requisiti definiti e verificati da Google, come, ad esempio, i regolari aggiornamenti dei parametri di sicurezza (che BlackBerry fornisce su base mensile), le funzionalità hardware adatte all’uso professionale e almeno un aggiornamento principale del sistema operativo. BlackBerry KEYone e BlackBerry Motion beneficeranno anche della Registrazione Zero Touch introdotta con il nuovo Android 8.0 Oreo, in arrivo questa primavera.

Commenti