Home Articoli AMD Ryzen 7/5 3000, Athlon 3 e AMD A6/A4 per ultrabook, mainstream e Chromebook

AMD Ryzen 7/5 3000, Athlon 3 e AMD A6/A4 per ultrabook, mainstream e Chromebook

AMD Ryzen 7/5 3000, Athlon 3 e AMD A6/A4 per ultrabook, mainstream e ChromebookAMD inaugura il nuovo anno con il lancio di nuovi processori mobile: AMD Ryzen serie 3000 (2nd Gen) per ultraportatili, notebook di fascia media e gamestation, AMD Athlon 3000 per computer portatili entry-level e mainstream e AMD A-Series di 7th Gen per Chromebook.

In occasione del CES 2019, AMD ha annunciato l'aggiornamento della sua lineup di processori mobile destinati a tutte le categorie di notebook, dagli ultrabook ai gaming notebook passando per i Chromebook. Tutti i nuovi processori AMD Ryzen, Athlon e A-Series sono stati costruiti per offrire le migliori esperienze di mobile computing con un set di funzionalità impareggiabili, potenti prestazioni di elaborazione e lunga durata della batteria per poter rimanere lontano da una presa elettrica almeno per un giorno intero.

AMD Mobility Update 2019

 In particolare:

  • I chip AMD Ryzen serie 3000 (2Gen) saranno dedicati a ultrabook, mid-range e gaming notebook
  • I chip AMD Athlon serie 3000, con i veloci ed efficienti core "Zen" alimenteranno i notebook mainstream
  • I chip AMD A-Series di 7th Gen sono stati ottimizzati per migliorare le prestazioni dei Chromebook tradizionali

Inoltre, AMD ha annunciato che a partire da questo trimestre, i gamers, i creatori di contenuti digitali e gli appassionati di grafica potranno installare il software "Radeon Software Adrenalin" per vivere un'esperienza visiva senza precedenti, sfruttando le funzionalità della GPU e le ottimizzazioni di gioco su tutti i sistemi dotati di processori AMD Ryzen con grafica Radeon.

AMD Radeon Software Update

"Gli utenti si aspettano che i notebook eccellano sia nelle più leggere attività quotidiane sia nei task più impegnati che richiedono maggiore potenza elaborativa e - grazie alle ultime famiglie di processori mobile - AMD offre proprio questo in tutte le fasce di mercato", ha affermato Saeid Moshkelani, vicepresidente senior e general manager, Client Compute, AMD. "Chi possiede un notebook desidera impiegare le ultime funzionalità grafiche per uno streaming video più fluido, una sessione di gioco più appagante o semplicemente per finire il suo lavoro in meno ore. Assicurando un'esperienza di intrattenimento rivoluzionaria, AMD è lieta di offrire ad una vasta gamma di notebook le sue tecnologie, che soddisferanno tali aspettative con prestazioni incredibilmente veloci, grafica ricca e lunga autonomia."

AMD Ryzen 7/5 3000

Secondo quanto annunciato dall'azienda di Sunnyvale, i chip AMD Ryzen serie 3000 (seconda generazione) sono i processori più veloci al momento per ultrabook. Realizzate con processo produttivo a 12nm, proprio come i Ryzen Mobile (serie 2000) dello scorso anno, queste CPU offrono prestazioni di altissimo livello, una brillante esperienza di intrattenimento e tecnologie di ultima generazione per superare la concorrenza nelle performance.

Entrando nel dettaglio, i nuovi chip Ryzen Mobile di seconda generazione con GPU Radeon Vega Graphics offriranno funzionalità coinvolgenti e divertenti (Wake on Voice, Modern Standby), gaming più fluido e capacità di streaming 4K HDR, con (fino a) 10 ore di autonomia nella riproduzione video.

AMD Ryzen 7/5 3000

Giusto per darvi qualcuno numero e la misura dei miglioramenti: AMD Ryzen 7 3700U riesce ad editare un contenuto multimediale più velocemente (+29%) dell'Intel Core i7-8550U, mentre AMD Ryzen 5 3500U può caricare siti web fino al 14% più rapidamente di un Intel Core i5-8250U. In totale, AMD rilascia sei nuovi processori, tutti basati su architettura Zen+, quad-core (tranne un dual-core) con TDP di 35W per le gamestation e TDP di 15W per gli ultraportatili. Qui sotto l'elenco degli AMD Ryzen 3000 in uscita:

  • AMD Ryzen 7 3750H a 4/2.3GHz, 4 core (8 thread) con TDP di 35W, GPU Vega da 10 core a 1400MHz con 6MB di cache
  • AMD Ryzen 7 3700U a 4/2.3GHz, 4 core (8 thread) con TDP di 15W, GPU Vega da 10 core a 1400MHz con 6MB di cache
  • AMD Ryzen 5 3550H a 3.7/2.1GHz, 4 core (8 thread) con TDP di 35W, GPU Vega da 8 core a 1200MHz con 6MB di cache
  • AMD Ryzen 5 3500U a 3.7/2.1GHz, 4 core (8 thread) con TDP di 15W, GPU Vega da 8 core a 1200MHz con 6MB di cache
  • AMD Ryzen 3 3300U a 3.5/2.1GHz, 4 core (4 thread) con TDP di 15W, GPU Vega da 6 core a 1200MHz con 6MB di cache
  • AMD Ryzen 3 3200U a 3.5/2.6GHz, 2 core (4 thread) con TDP di 15W, GPU Vega da 3 core a 1200MHz con 5MB di cache

I primi notebook con chip AMD Ryzen serie 3000 (2Gen) saranno disponibili a partire dal primo trimestre 2019, ma tantissimi altri modelli Acer, ASUS, Dell, HP, Huawei, Lenovo e Samsung saranno lanciati nel corso del 2019. Vi ricordiamo che, a partire dai prossimi mesi (Q1 2019), AMD distribuirà anche aggiornamenti regolari per Radeon Software Technologies Adrenalin Edition, per tutti i processori Ryzen con grafica Radeon Vega, assicurando così un maggiore supporto per i titoli più recenti, nuove funzionalità nonché migliori prestazioni e stabilità.

AMD Ryzen 7/5 3000

"ASUS è impegnata a fornire l'hardware più innovativo per i giocatori di tutti i livelli", ha affermato Vivian Lien, Head of Global Marketing for Gaming and Chief Marketing Officer at ASUS North America. "Siamo lieti di annunciare che i nuovi notebook ASUS FX505 e FX705DY TUF Gaming saranno i primi computer portatili con processori Ryzen 7 3750H e Ryzen 5 3550H di AMD e grafica Radeon RX560X, adatti per giochi ad alte prestazioni in movimento. È una soluzione unica che offre esperienze di gioco eccezionali per una vasta gamma di utenti."

Oltre ai processori Ryzen, AMD lancia anche un nuovo chip AMD Athlon serie 3 sempre basato su core "Zen" ma destinato ai notebook mainstream, quindi a tutti quei computer portatili dai 15 ai 17 pollici in grado di offrire il miglior compromesso tra prestazioni, ingombri e prezzo. AMD non ha fornito molte indicazioni su quali e quanti dispositivi saranno dotati del nuovo chip Athlon, ma ha assicurato che il processore sarà consegnato agli OEM all'inizio del 2019. E in questo caso, si parla si un solo chip:

  • AMD Athlon 300U a 3.3/2.4GHz, 2 core (4 thread) con TDP di 15W, GPU Vega da 3 core, 1000MHz e 5MB di cache

AMD A6/A4 per Chromebook

E per finire, dopo le indiscrezioni circolate negli ultimi mesi e l'interesse per Chrome OS, AMD fa ufficialmente il suo ingresso nel settore dei Chromebook. A questa categoria di "computer portatili" dedica la famiglia di processori AMD A-Series (7th Gen) che vi stupirà per la sua "versatilità": i chip offriranno ottime capacità di elaborazione, navigazione web fluida e produttività quotidiana soddisfacente, social network, streaming e giochi online senza intoppi. AMD ha previsto due nuove CPU:

  • AMD A6-9220C a 2.7/1.8GHz, 2 core (2 thread) con TDP di 6W, GPU Radeon R5 da 3 core, 720MHz e 1MB di cache
  • AMD A4-9120C a 2.4/1.6GHz, 2 core (2 thread) con TDP di 6W, GPU Radeon R4 da 3 core, 600MHz e 1MB di cache

Al momento non possiamo darvi informazioni precise sulle prestazioni ma, fidandoci dei risultati pubblicati da AMD, possiamo definirli dei concorrenti diretti dei processori Intel Apollo Lake. Ed è proprio con questi chip che gli AMD A-Series si confrontano, ottenendo sempre risultati superiori: AMD A6-9220C dovrebbe fornire maggiore velocità (+23%) nella navigazione web, nell'invio di mail fino a 3.2 volte e nel fotoritocco (+42%) rispetto a Intel Pentium N4200, ma anche più reattività (+24%) nelle applicazioni web, in quelle per la produttività per l'ufficio (+74%) e nel gioco (+43%) rispetto a Intel Celeron N3350.

AMD A6-9220C per Chromebook

AMD A6/A4 per Chromebook

I primi Chromebook attesi sul mercato sono l'Acer Chromebook 315 e l'HP Chromebook 14 ma, nel corso del 2019, si aggiungeranno altri modelli con processori AMD A6/A4 capaci di offrire computing efficiente ed una buona durata dell'autonomia in accordo con le esigenze dell'utente.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy