Home News AMD Kaveri e Kabini dopo Trinity

AMD Kaveri e Kabini dopo Trinity

APU AMD E450 con Turbo CoreUna nuova roadmap AMD per il settore mobile ci fornisce importanti novità e conferme: Trinity sarà anticipata, sostituendo Llano, già nel corso del primo trimestre 2012, mentre nel 2013 sarà la volta delle nuove APU Kaveri e Kabini.

Il sito Forum-3DCenter ha pubblicato alcune slide appartenenti a documenti interni di AMD, che mostrano una versione aggiornata di quanto avevamo già visto a marzo. Questa volta i piani mostrati arrivano fino al 2013 e ci forniscono alcune informazioni, sostanzialmente confermando quanto emerso in primavera.

Partiamo dal basso, ossia dalle APU destinate al segmento dei device ultra low-power, che vede nel 2011 la piattaforma Brazos e la APU Desna che, come già sappiamo, avrà il nome commerciale di AMD Z-01. Questa sarà dotata di due core Bobcat con clock speed di 1 GHz, sottosistema grafico integrato AMD Radeon HD 6520 con 80 core e TDP massimo di 5.9 W. Desna supporterà anche DDR3 a 1066 MHz, anche in versione Low Voltage e avrà un package di tipo FT1 BGA.

AMD roadmap mobile

Nel corso del 2012, a partire dal secondo trimestre, arriverà invece Hondo, una APU sempre basata sull'utilizzo di due core Bobcat e con le stesse caratteristiche di Desna, ma con TDP ancora più contenuto, pari a 4.5 W. La piattaforma sarà una versione semplificata di Brazos, chiamata Brazos T e caratterizzata dall'adozione del chipset Hudson A55T FCH, con supporto più limitato alle porte di I/O. Hudson infatti inizialmente nasce per i portatili di fascia entry level, che comunque hanno più porte rispetto a uno smartphone o a un tablet. Diminuendo drasticamente il numero di porte gestite quindi, Brazos T conterrà ancor più i consumi, offrendo quanto necessario a device di questo tipo.

AMD roadmap mobile: Kaveri e Kabini

Nel 2013 infine arriverà la piattaforma Samara e la APU omonima, i cui dettagli sono al momento molto pochi. Sappiamo infatti soltanto che adotterà un numero imprecisato di nuovi core Jaguar e utilizzerà un chipset chiamato al momento Salton. Salendo di livello troviamo le attuali APU Ontario (serie C) e Zacate (serie E) della piattaforma Brazos, che saranno sostituite nel corso del 2012 dalla piattaforma Deccan, composta dalle APU Krishna e Wichita, entrambe basate sempre su core Bobcat, ma in una nuova versione a 28 nm e quindi con TDP più basso, in abbinamento a un nuovo core grafico, chiamato London, che supporterà ovviamente le API DirectX 11 e sarà dotato di motore UVD3 per il decoding dei flussi video in full HD. Infine il nuovo FCH usato da queste APU, nome in codice Yuba, introdurrà il supporto nativo alle interfacce SATA III 6 Gbps e USB 3.0, mentre infine il package passerà dall'attuale FT1 all'FT2, per cui sarà necessario un cambio di schede madri.

AMD roadmap mobile: Kaveri e Kabini

Tra la seconda metà del 2012 e il 2013, i piani di AMD cambiano, subendo una semplificazione, che vede molte meno APU e piattaforme, declinate però in diversi modelli, così da andare a coprire almeno due segmenti del mercato e sviluppandosi quindi in verticale, invece che in orizzontale come ora. Salendo ancora verso i settori essential, mainstream e performance infatti attualmente troviamo le APU Llano su piattaforma Sabine che saranno sostituite entro il primo trimestre 2012 dalle attesissime APU Trinity su piattaforma Comal.

AMD roadmap mobile: Kaveri e Kabini

Trinity si sovrapporrà perfettamente alle attuali APU Llano, con le famiglie E2, A4, A6 e A8, man mano che si sale di performance. Tutte le APU saranno basate sui nuovi core Piledriver, una versione ottimizzata ed evoluta di Bulldozer e su processore grafico London, ovviamente con caratteristiche superiori a quelli previsti per Krishna e Wichita. Dalla seconda metà del 2012 però tutto cambia. Anzitutto, come si può vedere, le APU Wichita si estenderanno dalla fascia essential a metà di quella mainstream, per cui non sostituiranno soltanto le attuali APU Zacate e Llano, ma anche le famiglie Trinity E2 e A4.

AMD roadmap mobile: Kaveri e Kabini

Nel 2013 invece le famiglie di APU saranno in tutto soltanto tre, Samara di cui abbiamo già detto, Kabini, su piattaforma Kerala e con FCH YangTze, dotata di core Jaguar, che andrà a coprire tutti i segmenti dall'entry level al main stream, sostituendo così sia Krishna che Wichita, e Kaveri, su piattaforma Indus e con FCH Bolton. Quest'ultima sostituirà tutti i modelli Trinity, dal main stream al segmento performance e sarà basata su una nuova versione di core Piledriver, chiamata Steamroller.

Infine anche il packaging sarà diverso, passando dallo FS1r2 uPGA allo FS2 uPGA e chiedendo dunque anche in questo caso un cambio di mainboard. I piani che conoscevamo per il 2012 sembrano così sostanzialmente confermati, mentre per il 2013 la casa di Sunnyvale prevede una semplificazione dei modelli proposti e un aumento significativo delle prestazioni, grazie alle nuove architetture di core che andranno a sostituire quelle ormai vecchie su cui sono ancora basate le APU Ontario, Zacate e Llano.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy