Home News AMD Radeon HD 7000 nelle APU AMD Trinity

AMD Radeon HD 7000 nelle APU AMD Trinity

AMD Radeon HD 7000 nelle APU AMD TrinityGrazie a una slide trapelano altre interessanti novità sulle caratteristiche tecniche delle APU AMD Trinity, destinate ai notebook di fascia alta del 2012: il processore grafico impiegato apparterrà alla nuova famiglia Radeon HD 7000 a 28 nm.

Trinity è il nome in codice che indica le nuove APU destinate alla fascia alta del mercato notebook, che AMD introdurrà a partire dal 2012. C'è molta attesa su questi processori, che porteranno l'architettura Bulldozer nel mondo mobile. Quest'ultima infatti è completamente nuova e dovrebbe offrire prestazioni nettamente superiori a quelle delle attuali architetture Bobcat e Llano, rispettivamente indirizzate a netbook e notebook mainstream.

AMD Radeon HD 7000 nelle APU AMD Trinity

Nelle scorse ore è circolata su Internet una slide ufficiale, divulgata da Global Foundries, lo spin off di AMD che si occupa di realizzare appunto i processi litografici. Lo screenshot mostrava alcune altre caratteristiche tecniche di questa APU, in particolare quale sarà il processore grafico integrato. La slide era chiara: Comal, il nome in codice delle APU Trinity destinate al settore mobile (Virgo contraddistingue la versione per desktop), sarà equipaggiata con GPU appartenenti alla famiglia AMD Radeon HD 7000.

Queste saranno basate sul nuovo core Northern Islands a 28 nm che andrà a sostituire l'attuale famiglia di prodotti Radeon HD 6000, probabilmente già a partire dalla fine di settembre. Si tratta quindi di un'indicazione particolarmente interessante, che getta nuova luce su una APU che prometteva già, per quanto riguarda la componente CPU, di offrire prestazioni superiori di ben il 50% rispetto alle attuali APU AMD Llano della famiglia A. Le APU Trinity come sappiamo avranno tutte quattro core e un TDP compreso tra 45 e 60 W, un valore molto interessante, visto che oltre a quello della CPU comprende anche quello della GPU.

Appare quindi ormai certo che AMD arriverà per prima sul mercato con le sue GPU a 28 nm, visto che Nvidia ha rimandato Kepler agli inizi del 2012. Quando quindi le APU AMD Trinity debutteranno sul mercato è probabile che, in quella fascia di prezzo, non ci sarà nulla di paragonabile. Trinity dovrebbe infatti eguagliare le prestazioni della attuali CPU Intel Sandy Bridge, ma offrendo in più l'integrazione di una GPU di nuova generazione, molto più potente del sottosistema grafico integrato nei processori della casa di Santa Clara, e per di più in un momento in cui non saranno disponibili sul mercato soluzioni alternative di terze parti.

I notebook equipaggiati con AMD Trinity potrebbero dunque risultare particolarmente appetibili, grazie al loro mix di prezzo, prestazioni e consumi, e avere vita facile grazie ad alcuni mesi di vantaggio sulla concorrenza. Non resta quindi che attendere questa fine d'anno che si preannuncia molto calda e interessante per tutti gli appassionati del settore mobile.

Via: Fudzilla

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy