Home News Ageia Mobile PhysX 100M, PPU per notebook

Ageia Mobile PhysX 100M, PPU per notebook

ImageNon solo i gamers provenienti da tutto il mondo si sono dati appuntamento in Germania per la fiera Games Convention 2007 ma anche le principali aziende del settore. Fra queste ultime Ageia con l'acceleratore PhysX 100M per notebook.

Ageia, azienda leader nel settore delle PPU (Physics Processing Unit), porterà la sua tecnologia anche sui computer portatili, grazie ad un nuovo prodotto, Ageia PhysX 100M, indirizzato prevalentemente agli appassionati del gaming estremo.

Image

La scheda Ageia PhysX 100M deriva direttamente da quelle dedicate ai computer desktop, con l'aggiunta di un sistema di gestione energetica che consentirà di modulare le frequenze operative non solo a seconda del carico di lavoro del momento, ma anche a seconda delle diverse condizioni d'uso, riducendo ad esempio l'impiego della PPU in caso di surriscaldamento del sistema, molto frequente durante una sessione di gioco. Il consumo dichiarato dal produttore è di 10W nelle fasi di gioco più intense, un dato non eccessivo se si considera la potenza di calcolo messa in campo da questa scheda d'espansione.

Image

Una Physics Processing Unit (PPU) è un acceleratore grafico dedicato esclusivamente a gestire tutti quei complessi algoritmi fisici che vengono utilizzati nella realizzazione dei più recenti giochi 3D. Il vantaggio consiste non solo in un incremento delle prestazioni, ma anche in un alleggerimento della CPU che viene liberata da un'ingente mole di lavoro.

"AGEIA è totalmente impegnata a esaltare l'esperienza di gioco e di intrattenimento sui computer" ha commentato Manju Hegde, Amministratore Delegato di AGEIA Technologies. "Diamo la possibilità agli appassionati di divertirsi nel mode che preferiscono: come e quando vogliono. AGEIA PhysX Mobile Technology rafforza la nostra leadershipnel mercato e ci darà la possibilità di assistere alla nascita di notebook che daranno ai loro possessori la possibilità di godersi azioni eccezionalmente realistiche."

La destinazione naturale di Ageia PhysX 100M saranno i notebook desktop replacement specializzati nel gaming, con fattore di forma di 17 pollici. Non ci sono ancora conferme ufficiali, ma alcune indiscrezioni suggeriscono che Dell sarà tra le prime aziende produttrici ad adottare la scheda PhysX 100M, che potrà essere integrata sulle gamestation Alienware o XPS.

Un esemplare dimostrativo della PPU mobile di Ageia dovrebbe essere esibito proprio in queste ore nel corso della fiera tedesca Games Convention 2007 (GC 007).

Commenti (2) 

RSS dei commenti
peccato che i giochi che la supportano siano pochissimi, e anche in quei pochi giochi la differenza tra averla e non averla è minima.
non credo che la versione mobile possa risollevare le sorti di una scheda che, senza un'adeguato supporto software, è totalmente inutile.  
0

ilanur

agosto 23, 2007

confermo... è un po' il limite di questo tipo di soluzioni. pero' con laprossima versione di Unreal Tournament dovrebbe fare scintille! smilies/cool.gif  
0

mn7

agosto 25, 2007

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy