Home News Acer Predator 21X: foto e video approfondimento

Acer Predator 21X: foto e video approfondimento

Acer Predator 21X: foto e video approfondimentoSe anche voi siete stati conquistati dall'Acer Predator 21X, fermatevi un attimo e leggete il nostro approfondimento (con video-recensione) del primo gaming notebook con display da 21" curvo. Non ve ne pentirete.

Lo abbiamo visto di sfuggita in occasione dell'annuncio ufficiale (ricordate?), ma la sua mole e le sue originali caratteristiche tecniche/estetiche ci hanno spinto ad un approfondimento. Così - armati di videocamera - siamo tornati a trovare l'Acer Predator 21X, forse uno dei computer portatili più bizzarri mai realizzati fino ad oggi nonché uno dei più potenti. Quindi, se anche voi siete dei videogiocatori "incalliti", continuate a leggere questo articolo e guardate la nostra video-recensione perché emergeranno nuovi dettagli e tanti piccoli segreti nascosti sotto l'imponente chassis.

Acer Predator 21X

Acer Predator 21X è il primo desktop-replacement con display curvo. È rivolto ai gamers più esigenti, ma soprattutto a chi non ha vincoli di budget, visto che la macchina è equipaggiata con i migliori componenti hardware in circolazione (e non): processori Intel Core di settima generazione (Kaby Lake), due Nvidia GeForce GTX 1080 in SLI e persino una tastiera meccanica. Dobbiamo essere sinceri: a guardarlo da vicino, difficilmente lo definiremmo un computer portatile (è pesante, spesso, robusto) ma adotta quel concept clamshell (tastiera + coperchio) che - seppur con qualche difficoltà - lo rende trasportabile.

Come già accennato, sotto la scocca, pulsa un processore di settima generazione Intel Core (Kaby Lake). Acer non ha rivelato i nomi/codici delle CPU adottate e persino le "informazioni di sistema" di Windows mantengono il segreto rilevando un Core "0000" ma, considerando la destinazione d'uso, ci aspettiamo che il Predator 21X integri chip Intel Core (Kaby Lake) da 45W e forse più, anche overcloccabili. Insomma, dei SoC oggi "inesistenti" seppur prevedibili, che Santa Clara lancerà al CES 2017 di Las Vegas agli inizi del 2017. La componente grafica è invece certa: (fino a) due Nvidia GeForce GTX 1080 in SLI, ma potrebbero essere disponibili altre opzioni in occasione del lancio. Non è specificata la memoria RAM (il sistema rileva solo 8GB) né la capacità di storage, ma ci aspettiamo almeno 16/32GB di RAM e unità M.2 da 2.5 pollici.

Acer Predator 21X

Acer Predator 21X Acer Predator 21X

Per raffreddare una piattaforma così potente (e calda), Acer utilizza un’architettura di dissipazione avanzata e progettata appositamente per questa macchina, con 5 ventole (3 delle quali sono AeroBlade) ultra sottili in metallo, che estraggono il calore in eccesso garantendo prestazioni ineguagliabili durante le sessioni di gioco intense.

Il vero pezzo forte dell'Acer Predator 21X è però il display da 21 pollici IPS curvo con risoluzione di 2560 x 1080 pixel e tecnologia Nvidia G-Sync. Oltre alla curvatura, l'azienda taiwanese ha aggiunto la tecnologia eye-tracking Tobii, per un controllo naturale e intuitivo. Il riconoscimento oculare integrato (sensori a infrarossi e software) apre le porte a nuove interazioni nei giochi. Monitorando gli occhi di un giocatore, il notebook introduce nuove interazioni come la possibilità di mirare nemici, identificarli o nascondersi semplicemente fissando oggetti sullo schermo. L’eye-tracking è anche in grado di migliorare l'esperienza fornendo infiniti punti di vista durante gli insidiosi percorsi di gioco. L'impianto audio è invece basato su SoundPound 4.2+ (4 altoparlanti e 2 subwoofer), audio a 3 vie e Dolby audio.

Acer Predator 21X

Acer Predator 21X Acer Predator 21X

Proprio come MSI GT80 Titan, anche il gaming-notebook di Acer utilizza una tastiera meccanica Cherry MX con cinque pulsanti programmabili. Il tastierino numerico non dispone di pulsanti meccanici ma (è questa è una buona notizia!) può essere capovolto e trasformato in touchpad. Per quanto riguarda la connettività, troviamo una porta Gigabit Ethernet, un modulo WiFi 802.11ac + Bluetooth con due antenne sul lato posteriore, due porte USB Type-A e una USB Type-C, audio in/out e tre uscite video (due DisplayPort e una HDMI).

Acer Predator 21X sarà disponibile nel primo trimestre 2017, ad un prezzo non ancora noto ma tra i più alti. Si parla di circa 8000 euro, 1000 euro per ogni chilo del suo peso (circa 8 Kg).

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy