Home News Acer e Lenovo: tablet con Windows 8 e Intel Clover Trail nel 2012

Acer e Lenovo: tablet con Windows 8 e Intel Clover Trail nel 2012

Acer e Lenovo: tablet con Windows 8 e Intel Clover Trail nel 2012Secondo le ultime indiscrezioni, Acer e Lenovo dovrebbero lanciare tablet basati su sistema operativo Microsoft Windows 8 e processore Intel Clover Trail, a partire dal terzo trimestre 2012.

Come sappiamo ormai Intel Atom Medfield sarà introdotto entro la prima metà del 2012, con l'intento di entrare nel segmento dei device ultramobili, primi tra tutti tablet e smartphone, mercati in fortissima espansione, ma dominati finora da soluzioni RISC e non x86. Tuttavia come detto molte volte, la strada per questa soluzione pare decisamente in salita, visto che le prospettive di adozione appaiono attualmente molto limitate.

Tablet Acer con Windows 8

Medfiled infatti è un deciso passo avanti rispetto ai normali Intel Atom, soprattutto grazie a un TDP molto più contenuto e all'dozione di un nuovo sottosistema grafico integrato che parrebbe più performante, almeno per quanto riguarda le prestazioni multimediali, ad esempio l'accelerazione via hardware del decoding dei flussi video HD, ma non sembra attualmente essere in grado di colmare interamente il gap di performance con le soluzioni RISC, soprattutto con quelle del produttore ARM, che nello stesso periodo del 2012 dovrebbe far debuttare il suo Cortex A15, un quad core a 28 nm con frequenza fino a 2.5 GHz.

Per questo motivo quindi molti produttori sembrano aver puntato le proprie attenzioni più che altro su Clover Trail, la piattaforma erede di Medfield, che Intel dovrebbe avere pronta entro il terzo trimestre 2012. Ad avvalorare quest'ultima ipotesi infatti ci sarebbero dei rumors riguardo l'introduzione, da parte di colossi come Acer e Lenovo, di tablet di nuova generaione, basati proprio su sistema operativo Microsoft Windows 8 e piattaforma Intel, ma Clover Trail e non Medfield.

Più che un problema di potenza di calcolo comunque i limiti di Medfield, almeno per i produttori di tablet, sarebbero legati soprattutto ai consumi energetici, ancora troppo elevati. L'autonomia operativa in ambito ultramobile è infatti uno degli aspetti più cruciali e il nuovo Atom di Intel sembrerebbe non in grado di garantire durate soddisfacenti. Clover Trail invece, pur restando a 32 nm come Medfield, dovrebbe vedere un'ulteriore riduzione del proprio TDP, garantendo così autonomie maggiori.

I tablet Wintel dovrebbero ricevere le preferenze del mercato business, i cui utenti hanno ancora necessità di poter utilizzare applicazioni professionali a cui sono abituati sui desktop e sui notebook, ma è tutto da vedere quanto questo possa incidere sulle quote di vendita, visto che l'iPad di Apple è accreditato dagli analisti di possedere il 60 % del mercato e che, con un ritmo di crescita del 50 % su base annua, anche per il 2012 la casa di Cupertino dovrebbe riuscire a conservare la propria leadership.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy