Home News Acer Chromebox CXI2 refresh con Intel Broadwell

Acer Chromebox CXI2 refresh con Intel Broadwell

Acer Chromebox CXI2 refresh con Intel BroadwellAl Computex 2015, Acer lancerà il nuovo Chromebox CXI2, Citrix Ready, con nuovi processori Intel Core i3 e Celeron (Broadwell), fino a 8GB di memoria DDR3 ed un modulo WiFi 802.11ac.

Oltre ai due tablet Android low-cost, Acer Iconia One 7 (B1-760HD) e One 8 (B1-830), l'azienda taiwanese porterà al Computex 2015 anche un nuovo Acer Chromebox CXI2, successore del Chromebox CXI lanciato la scorsa estate ed ancora equipaggiato con processori Intel Core (Haswell). Il design non dovrebbe cambiare, almeno noi non notiamo significative differenze, anche perché le novità dovrebbero essere tutte nascoste all'interno del case. Proprio come la prima generazione, anche quest'ultima sarà proposta in più configurazioni, ma aggiornate.

Acer Chromebox

 

Le nuove versioni del Chromebox CXI2 saranno dotate di un processore Intel Broadwell, a scelta tra un Core i3 o Celeron, con grafica integrata Intel HD, fino a 8GB di memoria RAM DDR3 da 1600MHz dual-channel e SSD da 16GB. La connettività potrà contare ancora su quattro porte USB 3.0 (due con funzionalità di ricarica), Gigabit Ethernet, WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.0 e lettore di schede SD. I Mini PC integrano anche un'uscita HDMI ed una DisplayPort, e sono anche provvisti di mouse e tastiera ottimizzati per Chrome OS. A differenza degli altri Chromebox, gli utenti aziendali apprezzeranno Acer Chromebox CXI2 perché è Citrix Ready, quindi pronto per la virtualizzazione desktop, e proprio come il suo predecessore possiede un chip di sicurezza TPM 1.2 e un blocco Kensington.

Insomma, il Chromebox di Acer diventa più prestante ed efficiente per coloro che cercano una macchina completa e sicura, basata su Chrome OS. Al momento non abbiamo informazioni sul prezzo e sulla disponibilità ma, se tutto andrà per il verso giusto, Acer Chromebox CXI2 sarà disponibile dopo l'estate ad un prezzo di partenza inferiore ai 199 dollari. Nei prossimi giorni ne sapremo di più, quindi rimanete sintonizzati perché a breve arrivano i primi video hands-on dalla fiera taiwanese.