Acer Aspire One Touchscreen moddingGuida illustrata al procedimento di modding per l'installazione di un pannello touchscreen sui netbook Acer Aspire One, dal disassemblaggio alla configurazione del display.

Con oltre due milioni di esemplari venduti solo nell'ultimo trimestre del 2008, Acer Aspire One è uno dei netbook più popolari. Il basso costo di questi dispositivi stimola la fantasia degli utenti che si sono lanciati nei più vari esperimenti di modding, dalla trasformazione in robot telecomandato all'aggiunta di un modulo 3G HSDPA sui modelli che ne sono sprovvisti.

Acer Aspire One, modding con display touch

Alcune personalizzazioni sono dei puri passatempo o esercizi di abilità e bravura, altre invece consistono nell'installazione di features utili, delle quali molti di noi sentono la necessità, e che si prevede verranno implementate nelle prossime generazioni di Aspire One.

Appartiene sicuramente a quest'ultima categoria il modding di cui ci occupiamo in questa guida: l'aggiunta di capacità touchscreen all'Acer Aspire One si muove nella stessa direzione tracciata dall'annuncio dei primi netbook tablet PC convertibili al CES 2009. Del resto, l'idea sarà balenata in mente a molti possessori di questo portatile a basso costo: nell'attesa che Acer renda ufficiale un Aspire One touchscreen perché non provare ad inserire questa caratteristica con un po' di faidate?

Kit touchscreen per Acer One

Ci viene in soccorso l'azienda taiwanese Hoda Technology, che distribuisce un kit touchscreen per tutti i più diffusi modelli di netbook, non solo Acer Aspire One, ma anche MSI Wind, Asus Eee PC e tanti altri. La compatibilità con i sistemi operativi più usati (Windows, Linux e Mac) ed il prezzo abbordabile (circa 96 dollari), hanno reso Easy and Fun TouchKit la soluzione più comune per chi desidera scrivere a mano libera o interagire con il netbook con il tocco delle dita.

Confezione di Easy and Fun Touchkit
Box ravvicinato

Partiamo, come di consueto, dall'unboxing. La confezione bianca in cartone contiene:

  • CD di supporto con driver e manuali;
  • Pannello touchscreen;
  • Controller board Touch-Hub;
  • Penna multifunzione;
  • 2 cavi internal USB;
  • 2 cavi internal - external USB (USB tipo A);
  • 4 striscioline di gomma anti-shock;
  • 1 striscia di gomma biadesiva;
  • Guida rapida.
Touchkit per Acer Aspire One al completo

Prima di montare il pannello touchscreen sul nostro Acer Aspire One, è necessaria qualche considerazione di natura tecnica. Il touchscreen di Hoda Technologies utilizza la tecnologia resistiva (individua la pressione del dito o di un pennino sulla superficie) ed ha un tempo di risposta inferiore a 10ms.

Il touchscreen viene applicato direttamente sul display originario, determinando un lieve calo della luminosità pari al 15%, ed è gestito da un controller Touch-Hub prodotto da eGalax_eMPIA Technology Inc. (EETI). Si tratta di un piccolo circuito stampato che si alimenta sfruttando una interfaccia USB interna e offre una linearizzazione a 9 o 25 punti con sistema di compensazione del margine. Inoltre funge anche da hub USB, mettendo a disposizione tre ulteriori interfacce USB per eventuali periferiche (ad esempio un dongle Bluetooth).

Controller EETI Touch-Hub USB

Abbiamo evidenziato sulla foto precedente le interfacce disponibili sul PCB del controller:

  • 1. USB input
  • 2,3,4. USB output
  • 5. Connettore del pannello touchscreen

  • Indietro
  • Avanti

Commenti