Home Recensioni Recensione Acer Aspire One D150

Recensione Acer Aspire One D150

Acer Aspire One D150 recensioneAcer Aspire One D150 da 10 pollici è uno dei netbook più attesi alla prova del mercato. Riuscirà ad eguagliare il successo di vendite dei modelli da 9" A110 e A150? Scopriamolo nella nostra prova.

Il netbook che oggi abbiamo il privilegio di recensire è uno dei primi esemplari di Acer Aspire One D150 da 10 pollici. Considerata la popolarità del suo predecessore con diagonale di 8,9" e il crescente interesse dimostrato dal pubblico consumer verso questa categoria di prodotti, le aspettative sull'ultimo nato nella famiglia Acer Aspire One sono enormi.

Acer Aspire One D150 a confronto con AAO A150

Del resto, la vigilia del suo debutto sul palcoscenico internazionale è stata segnata dalle dichiarazioni di Scott Lin, presidente di Acer Taiwan, che ha indicato nella sensazionale cifra di 12 milioni la previsione di vendita di netbook Aspire One per il 2009. Per avere un termine di paragone, le stime di Asus per il 2009 ammontano a circa 7 milioni di EeePC.

Se Acer riuscirà effettivamente a strappare ad Asus la leadership del mercato dei netbook dipenderà proprio dall'affermazione dell'Acer Aspire One D150 da 10 pollici. Infatti, tutto il settore dei mini-notebook economici ha effettuato una transizione verso la diagonale di 10 pollici e sicuramente questo formato avrà una importanza strategica determinante nel 2009.

Acer Aspire One da 10 pollici

Lasciando per il momento da parte queste riflessioni, veniamo al protagonista della nostra prova, un Aspire One D150 bianco con interno nero e dettagli verde mela. Si tratta di un sample di test, quindi la dotazione hardware ed il layout della tastiera non corrispondono esattamente a quelli delle configurazioni disponibili da pochi giorni in Italia.

Sul listino di Febbraio di Acer Italy, figurano due modelli, Acer Aspire One D150B e Acer Aspire One D150X, differenziati per la presenza o meno di batteria ad alta capacità a 6 celle e di Bluetooth. Entrambi sono disponibili in tre colorazioni, bianca, nera o rossa, e sono equipaggiati con il nuovo processore Intel Atom N280 abbinato però al consueto chipset Intel Mobile 945GSE e non all'atteso nuovo chipset per netbook, Intel Mobile GN40.

Aspire One D150  tre quarti

Altre caratteristiche comuni a tutte le versioni sono il sistema operativo Windows XP Home (per ora non è disponibile una configurazione con OS Linux Linpus), l'hard disk magnetico da 160GB e la dotazione di memoria (1GB DDR2).

Al momento in cui scriviamo, i prezzi consigliati dal produttore ammontano a 315 e 355 euro IVA esclusa, rispettivamente per i modelli D150B e D150X. Facciamo notare che i netbook Acer Aspire One A110 e A150 da 8,9 pollici hanno rispettivamente un prezzo d'ingresso di 335 e 350 euro IVA esclusa, con OS Windows XP.

Netbook Acer

Possiamo quindi già rilevare un primo dato significativo: a differenza di altri produttori, Acer ha scelto di offrire i suoi netbook da 10 pollici ad un prezzo identico, se non più basso, a quello dei precedenti modelli da 9 pollici! Il posizionamento sul mercato è inferiore anche alle principali proposte dei concorrenti, confermando lo slancio con cui il PC vendor taiwanese ha intrapreso la rincorsa ai propri traguardi per il 2009.

Acer Aspire One affiancati

Unboxing

Acer Aspire One D150 viene venduto in una valigetta di cartone nera e argento. Al suo interno troviamo il netbook, avvolto come sempre in una bustina di plastica, insieme ad una skin protettiva con pattina e chiusura di velcro, e alcuni accessori indispensabili, come l'alimentatore e il relativo cavo elettrico.

Image

La custodia è ben rifinita ed è leggermente più ampia del portatile, riuscendo a contenere anche piccoli accessori, come una eventuale dongle USB.

Image
Image

La documentazione cartacea comprende un sintetico manuale utente, una guida rapida all'uso del netbook, un'offerta per provare Microsoft Office per 2 mesi e un libretto della garanzia internazionale di 1 anno.

Image

 

Specifiche tecniche

Come anticipato, l'esemplare di Acer Aspire One D150 in prova ha una dotazione hardware che coincide perfettamente con quella dei modelli D150X distribuiti in Italia, fatta eccezione per il processore Intel Atom N270 in luogo del più recente Atom N280.

Image
  • Processore: Intel Atom  N270 (1.60GHz, FSB a 533MHz, 512KB cache L2). Su tutti i modelli in vendita in Italia Intel Atom N280 (1.68 GHz, 667 MHz FSB, 512 KB L2 cache)
  • Chipset: Mobile Intel 945GSE Express + southbridge Intel 82801GBM (ICH7M)
  • Memoria: 1GB DDR2-667 (max 2GB)
  • Schermo: 10.1” WSVGA (1024 x 600) Acer CrystalBrite TFT LCD con retroilluminazione a LED
  • Scheda video: Intel GMA 950 integrata
  • Hard disk:magnetico da 2,5", 160GB a 5400RPM
  • Interfacce: 3 x USB 2.0, uscita VGA, jack per cuffie e microfono, connettore Ethernet RJ-45
  • Espansioni: lettore di schede di memoria multiformato (MMC, SD, xD, Sony MemoryStick e MemoryStick Pro)
  • Audio: Intel High Definition Audio,microfono e altoparlanti stereo intgrati
  • Networking: Acer InviLink 802.11b/g Wi-Fi con tecnologia Acer SignalUp, scheda di rete Ethernet Atheros 10/100, Bluetooth v2.0+EDR
  • Sistema Operativo: Windows XP Home Edition Autentico
  • Batteria: agli ioni di Litio a 6 celle da 57.7 W 5200 mAh;in altre configurazioni batterie a 3 celle da 24.4 W 2200 mAh o batterie a 6 celle da 48.8 W 4400 mAh
  • Altro: webcam Acer Crystal Eye da 0,3MP, colori Seashell White, Diamond Black, Ruby Red
  • Dimensioni: 260 (W) x 185 (D) x 33.4 (H) mm
  • Peso: 1,33Kg con batteria a 6 celle; 1.18 kg con batteria a 3 celle

Interfacce

Il ventaglio di interfacce disponibili sull'Acer One D150 da 10 pollici non differisce da quello del modello da 8,9" con l'unica eccezione della mancanza del secondo lettore di memory card, destinato unicamente alle schede in formato SD. Proposto come soluzione al problema dell'insufficienza di capacità di storage sui primi modelli di Acer Aspire One, equipaggiati con drive SSD a bassa capacità, questo card reader ausiliario perde la sua utilità su un netbook dotato di un capiente hard disk magnetico da 160GB come l'Acer Aspire One D150.

  • Lato sinistroQuesto versante è quello più ricco di interfacce: partendo da quelle più vicine all'utente, elenchiamo il lettore multiformato di schede di memoria, i due jack audio, una porta USB, il connettore per la rete LAN e l'uscita VGA. La teoria di porte e jack è interrotta dalla griglia di ventilazione. Per gli utenti mancini, quindi, ci sono pro e contro: alla comodità di collegare un mouse alla porta USB presente sul lato sinistro fa da contraltare lo sbocco del sistema di ventilazione, che getta aria calda in direzione della mano.
    Image
  • Lato destroIl fianco opposto ha un design molto più lineare, interrotto unicamente dalle aperture delle due ulteriori porte USB e del foro di aggancio del cavo di sicurezza Kensington. In questo, il modello da 10 pollici si distingue dall'Acer One da 9 pollici, nel quale il lato sinistro era interamente punteggiato di interfacce. Sui futuri modelli dotati di modem per reti 3G, all'interno del vano della batteria sarà presente un lettore di SIM card. Il nostro esemplare è sprovvisto di interfaccia di rete WWAN e presenta unicamente una predisposizione per il lettore di SIM card.
    Image
  • Lato posterioreCome già sui primi netbook Acer, il retro è interamente occupato dalla batteria. Nel nostro caso si tratta della batteria ad alta capacità, che sporge di un paio di centimetri fuori dallo chassis, ma in compenso promette una autonomia massima di 7 ore.
    Image
  • Lato anteriore  Frontalmente lo chassis si assottiglia donando al netbook il suo tipico aspetto a conchiglia. Il design non concede alcuno spazio ad eventuali interfacce, ma Acer è riuscita a posizionare un LED di indicazione dello stato della batteria, vidibile anche a notebook chiuso, e l'interruttore di attivazione/disattivazione della reti senza fili.
    Image

Impressioni generali

Osservando Acer Aspire One D150 per la prima volta si rimane piacevolmente colpiti dal design grazioso ed equilibrato. Rispetto al primo Aspire One si nota un più forte influsso dei notebook consumer e del loro design, denominato Gemstone, che si ispira alle forme levigate dei ciottoli trasportati dal mare.

Image
Image

Dal vivo, possiamo finalmente fare un po' di chiarezza su alcuni dettagli del case sui quali, interpretando le prime immagini ufficiali, era stata fatta un po' di confusione:

  • Lo spessore della cerniera a goccia, in resina trasparente bordata d'argento, che reca impresso il logo Aspire, ha solo funzione estetica e non serve da pulsante d'accensione;
  • Il palm rest, le cui striature avevano fatto immaginare che potesse essere costituito di alluminio satinato, è invece realizzato in policarbonato, come il resto del telaio;
  • Il tassello colorato all'angolo superiore destro della tastiera ospita il bottone di accensione e non un improbabile scanner di impronte digitali.

L'esemplare in prova è di colore bianco (Seashell White) con interno nero (opaco sulla base e lucido sulla cornice del display) e dettagli in verde fluo, ma i clienti italiani potranno scegliere alternativamente le tinte Diamond Black (con base grigia) e Ruby Red (con fondo nero). Per il momento non sarà disponibile il colore blu.

Image

Oltre ai due bottoni ai lati delle cerniere, il modello D150 presenta altre caratteristiche distintive dei netbook della famiglia AAO, come le due particolarissime aste del display lid e lo smitch meccanico che permette di abilitare il WiFi e il 3G (nei modelli che ne sono provvisti).

Image

Le maggiori dimensioni consentite dal display con diagonale di 10 pollici hanno permesso di ricavare più spazio fra la tastiera e lo schermo per ospitare una piccolo pannello che racchiude una serie di LED di indicazione ed il pulsante di accensione del Bluetooth. Nel modello da 9 pollici, questi LED sono posizionati direttamente sul tunnel che separa la base dal display, e sono sempre visibili, anche a notebook chiuso. La nuova collocazione non lo consentirebbe, per cui Acer ha separato il LED di stato della batteria, che ora si trova, isolato, sul bordo anteriore sinistro della base.

Image

Acer ha fatto tesoro dell'esperienza maturata nel settore dei laptop abasso costo, realizzando un prodotto che si distingue per una maggiore cura dei dettagli e un assemblaggio più preciso.


Audio

Il sistema audio integrato è composto da una coppia di altoparlanti stereo e da un micforono, gestiti dal southbridge tramite codec Realtek ALC272 HD Audio. La posizione degli speakers è leggermente più arretrata sul fondo rispetto all'Acer Aspire One da 9 pollici, e potrebbe rappresentare un problema se si utilizza il notebook su superfici non perfettamente piane.

A parte questo dettaglio, gli altoparlanti integrati hanno un volume adeguato e non obbligheranno a collegare cuffie o diffusori esterni, come spesso succede sui netbook.

Video

Lo schermo del nostro sample è fabbricato da Chi Mei Optoelectronics (CMO), modello N101L6, caratterizzato da risoluzione WSVGA (1024x600 pixel) e diagonale di 10,1 pollici. La brillantezza è di 180nits, esattamente la stessa del pannello da 8,9" degli Aspire One A150.

Il display presenta finitura glossy (Acer Crystalbright) ma produce un modestissimo effetto riflesso, che non ne pregiudica la leggibilità anche in ambienti fortemente illuminati.

La presenza del chipset della piattaforma Intel Embedded Low Power Entry (nome in codice Navy Pier) implica che la grafica è affidata al sottosistema IGP GMA 950, con tutti i pregi ed i limiti che abbiamo evidenziato nelle precedenti recensioni di netbook Intel-based.


Dispositivi di input

La tastiera a 84 elementi dell'Acer One D150 ha le stesse dimensioni della versione da 9 pollici, anche se cambia leggermente il layout. I tasti hanno una corsa di 1.6 mm e restituiscono un buon feedback alla pressione, garantendo un elevato comfort di battitura.

Image

La superficie della tastiera presenta una leggera, e assolutamente trascurabile, cedevolezza nella parte superiore destra. Evitando eccessive pignolerie, il nostro giudizio al riguardo resta comunque positivo: i tasti hanno forma prismatica e regolare, e non richiedono un particolare sforzo di adattamento per chi proviene dalle tastiere standard per pc desktop o notebook.

Image

Per sopperire alla mancanza di pulsanti funzione dedicati, sono presenti 12 shortcut da tastiera, che permettono di intervenire su alcuni parametri fondamentali del sistema, quali audio, luminosità del display, touchpad, impostazioni di risparmio energetico ed altro.

La maggiore profondità del palm rest, dovuta al formato da 10", ha consentito di riportare i pulsanti del touchpad sul lato inferiore, dalla precedente posizione laterale. La superficie sensibile resta tuttavia di dimensioni troppo contenute.

Image

Il touchpad è leggermente incassato nel poggiapolsi ed allineato alla barra spaziatrice. E' presente un'area dedicata allo scrolling verticale.


Accessibilità e capacità di espansione

In generale, la nuova generazione di netbook con diagonale di 10 pollici è caratterizzata da una progettazione e da un assemblaggio più raffinati rispetto ai primi laptop low cost con schermo da 7 e 8,9 pollici. Acer Aspire One D150 conferma questa regola, dimostrando una qualità di realizzazione tecnica nettamente superiore al suo predecessore.
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image

Batteria

La batteria a 6 celle da 5200mAh è un po' ingombrante ma ripaga con una autonomia operativa elevatissima, che rasenta una intera giornata lavorativa. Con una durata dichiarata di 7 ore potrete sempre contare sul vostro netbook, che vi troviate al campus o in treno o in qualsiasi altra situazione in cui non si dispone di una presa elettrica.

Image

Acer non provvede un gestore di risparmio energetico propritario che consenta di ridurre il voltaggio e la frequenza del processore, con una scelta che ci sentiamo di condividere: con un TDP di soli 2W, la CPU Intel Atom N280 garantisce già una elevata efficienza energetica. Per aumentare la durata della batteria basterà ridurre la luminosità dello schermo (regolabile su 10 step) e scegliere le opportune impostazioni di risparmio energetico dal gestore di Windows XP.

Image

Conclusioni

Con Aspire One D150, Acer allarga i confini della sua gamma di netbook e si rivolge ad una utenza più vasta: non solo studenti, giovani e viaggiatori, ma anche un target professionale composto da impiegati e imprese.

Image

Ai primi continua a proporre un laptop alla portata di tutte le tasche, dal design rinnovato, e dall'ingombro ridotto. Ai secondi offre un prodotto caratterizzato da un interessantissimo rapporto prezzo/prestazioni, e che assicura una elevatissima autonomia operativa grazie alla batteria a 6 celle.

Image

La nostra prova conferma che il produttore taiwanese è riuscito a creare un degno successore del suo Acer Aspire One, mantenendo inalterati i punti di forza e perfezionando le piccole debolezze che il modello da 9 pollici aveva manifestato. Ora la parola spetta al mercato.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy