Home News ASUS 1015E e X201E con Ubuntu Linux a 199 dollari

ASUS 1015E e X201E con Ubuntu Linux a 199 dollari

ASUS 1015E e VivoBook X201E con Ubuntu Linux a 199 euroSono ufficiali da qualche giorno in USA, due nuovi notebook ASUS con Ubuntu Linux. ASUS 1015E e VivoBook X201E con una CPU Celeron 847 hanno un costo di partenza di 199 dollari.

Un paio di settimane fa, abbiamo parlato dell'ultimo notebook Dell con Ubuntu, l'XPS 13 "Developer Edition", nome in codice "Sputnik". E' uno di quei computer portatili che qualsiasi appassionato di Linux vorrebbe perché, oltre ad un sistema operativo open-source e gratuito, integra un veloce processore dual-core Intel Core i7, un drive SSD da 256GB, 8GB di memoria RAM ed un display da 13.3 pollici ad alta definizione. L'unica pecca è il prezzo, pari a 1549 dollari (in USA, non è ancora disponibile in Italia), che condiziona e il più delle volte blocca l'acquisto.

ASUS 1015E

Per chi cerca un notebook più economico, ha meno pretese dal punto di vista hardware ma non vuole rinunciare ad una distribuzione Linux già preinstallata, ASUS ha deciso di lanciare due ultraportatili "molto accessibili" ed è la stessa Canonical a darne l'annuncio la scorsa settimana. "I due notebook ASUS sono indirizzati a coloro che preferiscono spendere 200 dollari per un notebook per il solo hardware e non 150$ (di hardware) e 50$ per la licenza di Windows".

Parliamo dei modelli ASUS X201E-DH01 (il cui prezzo è ancora sconosciuto ed attualmente sold-out) e ASUS 1015E-DS03 (199.99 dollari su Amazon), molto interessanti per il rapporto qualità/prezzo. Entrambi sono dotati di un processore Intel Celeron 847, una CPU dual-core da 1.1GHz, ma l'ASUS VivoBook X201E ha un display da 11.6 pollici contro i 10.1 pollici del modello ASUS 1015E. La dotazione è completata da 2GB/4GB di memoria RAM a seconda delle configurazioni e hard disk da 320GB.

Asus X201e Asus X201e

Anche se notebook low-cost, come questi possono rivelarsi perfetti per coloro che desiderano semplicemente un notebook di base economico, Canonical pensa che siano indicati soprattutto per il settore della formazione e dell'apprendimento (quindi insegnanti e studenti). "Essendo notebook basati su Ubuntu e su software liberi, non pagherete i costi della licenza di Windows riducendo significativamente il prezzo. E' perfetto per gli studenti e le istituzioni".

Chissà se avranno successo e se ASUS deciderà di estere la distribuzione anche all'Italia, come è già successo in passato per l'ASUS X201E, di cui vedete il nostro video unboxing qui sopra, ed ora non più disponibile.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy