Home News Windows 7: 240 milioni di copie in un anno

Windows 7: 240 milioni di copie in un anno

Windows 7: 240 milioni di copie in un annoMicrosoft festeggia il primo compleanno del suo ultimo sistema operativo, Windows 7. A dodici mesi dal lancio del nuovo OS, l'azienda di Redmond avrebbe venduto 240 milioni di licenze nel mondo di Windows 7, installate su 1.2 miliardi di PC.

Secondo i dati emersi dall'Istituto di analisi Net Application, Windows 7 avrebbe conquistato ormai una fetta di mercato pari al 17%. Tre mesi dopo la disponibilità di Windows 7 (alla fine di gennaio), Kevin Turner, responsabile delle operazioni finanziarie in Microsoft, presentava i risultati trimestrali della società. Turner sottolineava che il nuovo sistema operativo era stato già venduto in 60 milioni di copie. "La domanda eccenzionale per Windows 7 ha contribuito alla crescita positiva della società", dichiarava in quell'occasione.

Windows 7 confezioni

Nel mese di aprile, Microsoft vantava 100 milioni di licenze vendute. Due mesi più tardi, fine giugno scorso, il team responsabile dello sviluppo di Windows riportava sul blog ufficiale: "Siamo orgogliosi di annunciare che fino ad oggi abbiamo venduto 150 milioni di Windows 7". Il traguardo dei 175 milioni di licenze commercializzate è stato superato nel mese di luglio e il 2 agosto StatCounter annunciava che la quota di mercato di Windows 7 (19,86%) aveva superato quella di Vista (19,18%).

Oggi, StatCounter pubblica risultati diversi da quelli annunciati da Net Application e ritiene che il sistema operativo disponda di più di un quinto del mercato. Per quanto riguarda la concorrenza, StatCounter ritiene che Apple conti oggi il 5.9% del mercato degli OS (contro il 4.4% di un anno fa). Rivelando Mac OS X Lion, il presidente Steve Jobs ha annunciato che un computer su cinque commercializzato negli Stati Uniti è Mac. Circa le distribuzioni GNU/Linux, esse rappresentano lo 0.78%.