Notebook Weibu U e Weibu X ultrasottili con Intel Gemini Lake e Kaby Lake-RDopo gli smartphone, i produttori cinesi puntano al mercato dei notebook cercando di migliorare affidabilità e design. Le nuove serie di portatili ultrasottili Weibu U con Intel Kaby Lake-R e Weibu X con Intel Gemini Lake ne sono un perfetto esempio.

Nel corso della Global Sources Electronics Fair 2018 abbiamo visitato Weibu Information Inc., ODM cinese che si occupa della progettazione di schede madri dal 2001 e che quest'anno ha deciso di presentare i suoi primi prodotti completi con un tooling esclusivo realizzato dall'azienda stessa. Fra i nuovi dispositivi troviamo un mini-PC Kaby Lake-G al quale dedicheremo un prossimo approfondimento, e due serie di notebook ultrasottili, Weibu X con Intel Gemini Lake, e Weibu U con Intel Kaby Lake Refresh.

Weibu U series

In questo caso, Weibu si allontana un po' dal suo consueto ruolo, che è quello di design house coinvolta prevalentemente nella progettazione delle motherboard a stretto contatto con i chipmaker, per avventurarsi nella realizzazione di sistemi finiti e caratterizzati da un tooling esclusivo. Il "tooling" consiste nella fabricazione del telaio ed è una delle fasi più costose dello sviluppo di un nuovo device, tanto che spesso i produttori cinesi si affidano a stampi condivisi con l'inconveniente che poi i prodotti si assomigliano tutti, hanno scarsa identità ed un design meno rifinito di quello proposto dai top brand.

Le interfacce sono allineate sul retro del Weibu USpessore massimo di 15,6mm per Weibu U

Intervenendo direttamente sul tooling, Weibu riesce a creare dei design inimitabili e soprattutto a calzarli attorno all'hardware con il minimo spreco di spazio per ottenere macchine sottili ed eleganti come mai prima d'ora. Weibu ovviamente non venderà questi prodotti con il proprio marchio, affidandosi al passaggio intermedio dei system integrator locali, ma trattandosi di "design proprietari" potete esser certi che quelle macchine con quella particolare estetica provengono proprio da Weibu. Ci sono anche vantaggi per gli utenti finali: il design è più sottile e curato, l'affidabilità migliora ed è assicurata la tracciabilità.

La serie U di Weibu include laptop ultrasottili con telaio in metallo, design elegante e quattro differenti formati di display: 11.6", 13.3", 14.1" e 15.6". In questa notizia ci riferiamo alle specifiche tecniche del modello da 13" ma a parte le diverse dimensioni del pannello potete considerarle come comuni a tutta la famiglia.

Weibu U133KR-MD monta un display IPS Full HD da 13.3" e piattaforma hardware Intel Kaby Lake R di ottava generazione nelle tre varianti Intel Core i5-8250U, i5-8350U ed i7-8550U. Le personalizzazioni non si fermano solamente alla CPU, ma includono memoria RAM (da 4GB fino a un massimo di 32 GB), storage (32/64 GB eMMC) e persino la webcam (0.3/2.0 MP). La batteria, poi, è un'unità da 7000 mAh ed il sistema operativo è Windows 10 con Windows Ink. Opzionalmente potete infatti associare una penna universale Microsoft Pen Protocol per disegnare o prendere appunti direttamente sul display.

I notebook Weibu U supportano anche la penna

Tutta la gamma Weibu U è facilmente riconoscibile per via di un particolare: lo chassis si allarga in corrispondenza del bordo posteriore in corrispondenza del quale lo spessore raggiunge l'altezza massima di 15,6mm che permette di alloggiare le interfacce; tutti gli altri lati sono sottilissimi e non possono ospitare alcuna porta salvo il jack da 3,5mm e una USB-C. Sul modello da 13 pollici troviamo in totale due USB-C, due USB 3.0, una HDMI, uno slot per SD card e il jack audio da 3.5 mm.

Nonostante l'estetica raffinata e le dimensioni compatte, i notebook Weibu U montano processori dalle buone prestazioni che richiedono un sistema di raffreddamento attivo tramite ventola. Se aveste la necessità di un sistema fanless, potreste optare per la seconda proposta della Casa cinese in tema di laptop ultraslim.  Mi riferisco alla serie X composta da macchine con un'ampia varietà di personalizzazioni hardware ed estetiche, sia per quanto riguarda la colorazione dello chassis che per i materiali utilizzati.

Weibu X da 13.3"

Tutti i notebook Weibu X hanno un telaio sottile con linee arrotondate, potremmo dire quasi "levigate" in due diverse combinazioni di materiali: i modelli più economici sono interamente realizzati in plastica, mentre quelli di fascia più alta sfoggiano un rivestimento in metallo sulla cover e sul fondo. Analogamente alla serie U, sono disponibili vari formati di display, dagli 11,6" ai 15,6" con lo stesso family id e con uno spessore del telaio quasi identico.

Anche i laptop Weibu X series hanno uno spessore di circa 15mm

Prendendo come esempio anche in questo caso il modello di formato intermedio da 13" Weibu X133G-MC, troviamo una piattaforma hardware basata su chip Intel Gemini Lake (N4000/N4100/N5000), con diversi tagli di memoria RAM (2/4 GB) ed uno storage che combina moduli Flash da 32/64GB a SSD  da 64/128/256 GB.

Il sistema operativo è anche qui Windows 10 mentre la batteria è variabile in base alle dimensioni del display: 4400 mAh per la versione da 11.6", 600mAh per il modello da 13" e 8000 mAh per le versioni da 14.1" e 15.6". Per questa gamma di laptop, inoltre, potrebbero essere utilizzate anche le CPU Intel Apollo Lake ed Intel Cherry Trail. La dotazione di interfacce è completa con due USB 3.0, una USB-C, una HDMI, uno slot per SD card ed un ingresso jack da 3.5 mm.

Weibu X da 11.6"La famiglia Weibu X è caratterizzata da linee arrotondate

Il mercato dei notebook è ormai saturo da alcuni anni e anche i produttori più blasonati fanno fatica a mantenere le loro quote di mercato, ma questi notebook Weibu potrebbero rappresentare una buona opportunità per gli integratori locali per insinuarsi nelle maglie di una rete che si fa sempre più stretta ed impenetrabile. Certo serve un po' di coraggio. Fateci sapere nei commenti se acquistereste computer portatili come questi, se vi piace il design o se avete suggerimenti per Weibu.

Design ai massimi livelli per Weibu X

Commenti