Home News Vendite: i notebook superano i PC desktop

Vendite: i notebook superano i PC desktop

Vendite: i notebook superano i PC desktop Secondo uno studio condotto dall'Istituto di analisi iSuppli, le vendite di computer portatili avrebbero superato per la prima volta quelle dei PC desktop, nel terzo trimestre 2008.

Nel terzo trimestre del 2008, i PC portatili sono cresciuti di 38.6 milioni, quasi il 40% su un anno, contro 38.5 milioni di computer desktop, che hanno visto nello stesso tempo diminuire le vendite di 1.3%. Queste cifre non devono stupire, in quanto da anni gli utenti apprezzano con sempre maggiore entusiasmo i notebook, che riescono ad offrire prestazioni equivalenti o quasi ad un PC desktop, con un minore ingombro ed un prezzo contenuto. Per Matthew Wilkins, analista di iSuppli, questo dato rappresenta una svolta della storia dei PC, che anticipa un periodo dominato dai computer portatili, dispositivi non solo destinati ai professionisti ma anche agli utenti consumer.

Acer Aspire One

Nonostante la crisi attuale, che ha subito un'impennata nel terzo trimestre dell'anno, il settore dei computer è in crescita con un aumento delle vendite del 15.4%, con 79 milioni di unità, una cifra superiore alle previsioni di iSuppli che contava su una crescita del 12% su un anno per il 2008. Hewlett-Packard rimane leader nelle vendite mondiali di computer con 18.8% di quote di mercato (PdM) ed una crescita di 13.5% su un anno con 14.853 milioni di unità vendute. Al secondo posto, Dell con 13.9% di PdM ed una crescita del 10.7%.

Lenovo e Toshiba
seguono al quarto e quinto posto con rispettivamente 7.5% di PdM e +7.3% e 4.6% di PdM e +24.6% su un anno, un buon risultato dunque per la crescita giapponese nel 2008. La vera vincente però è Acer con un aumento del 78.8% delle vendite su un anno, che le permette di piazzarsi al terzo posto del podio con 12.2% di quote di mercato. L'azienda taiwanese riesce a consegnare infatti più di 4 milioni di PC in più rispetto al 2007, di cui 3 milioni sono computer portatili, tra cui primeggia il netbook Aspire One.

Anche questo non stupisce dal momento che sappiamo che Acer è diventata nel terzo trimestre dell'anno, il primo rappresentante al mondo di netbook con 38.8% di quote di mercato nel settore, davanti ad Asus. Quest'ultima precisamente slitta al quinto posto nella classifica dei maggiori produttori mondiali di PC portatili, ma in sesta posizione per quanto riguarda le vendite totali di computer. Anche se per il momento, il settore dei PC resiste piuttosto bene alla crisi, le previsioni IDC registrano una crescita di questo mercato fino al 3.8% nel 2009, con una diminuzione delle vendite del 5.3%.

Questa tendenza si spiega con l'abitudine dei consumatori di comprare sempre più PC ma a prezzi poco elevati, requisiti tipici dei netbook, che rischiano di essere le star indiscusse dei prossimi mesi visti i bilanci familiari.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy