Home News Ultrabook Ivy Bridge e DirectX 11: demo Intel al CES 2012

Ultrabook Ivy Bridge e DirectX 11: demo Intel al CES 2012

Ultrabook Ivy Bridge e DirectX 11: demo Intel al CES 2012La conferenza Intel al CES 2012 ha fatto discutere non solo per le novità presentate durante il keynote, ma anche per un piccolo "incidente" imprevisto avvenuto durante la dimostrazione effettuata da Mooly Eden con un ultrabook Ivy Bridge per il supporto alle DirectX 11.

Il CES 2012 di Las Vegas, che ormai volge al termine, può considerarsi il più grande trampolino di lancio degli ultrabook. Nei tre giorni di fiera, infatti, i maggiori produttori dell'industria hi-tech hanno presentato la propria interpretazione di ultrabook, alcuni aggiornando semplicemente le gamme già sul mercato, ed altri annunciando il loro ingresso nel settore. Se volete avere una panoramica sulle novità, visitate la nostra pagina dedicata. Il trend degli ultrabook è in continua crescita e Mooly Eden, vicepresidente di Intel, ne è consapevole.

Mooly Eden

Sul mercato sono attesi almeno 75 nuovi modelli di ultrabook, ma intanto Intel è già al lavoro sulla prossima generazione che, come vi abbiamo riportato, prevede schermi più grandi anche touch, controlli vocali e gesture Kinect-like. Il salto generazionale avverrà però attraverso quello hardware: Intel presenterà i nuovi processori Ivy Bridge a 22 nanometri, che promettono un pieno supporto alle librerie DirectX 11 con il sottosistema integrato.

Per darne una dimostrazione, Eden ha utilizzato un ultrabook presente sul palco del keynote. Il videogame scelto è F1 2011, gestito da un controller a forma di volante. Non si trattava, però, di una sessione dal vivo. Per stessa ammissione di Eden il gioco era controllato da un altro computer dietro le quinte, ma l'occhio attento della platea ha subito riconosciuto la barra di controllo di VLC. In altre parole, la sessione era registrata e la demo non era una vera demo.

La risposta ufficiale dell'azienda di Santa Clara non si è lasciata attendere. Secondo Intel, la demo è stata pre-registrata per risparmiare tempo e non perdere minuti preziosi per l'avvio e lo spegnimento del videogame. A conferma di ciò, Intel ha ricordato che la stessa demo era stata mostrata lo scorso settembre con ottimi risultati. I più critici, però, sostengono che Santa Clara non sia ancora pronta per il supporto alle DirectX 11, o meglio che i driver non siano ancora stati ottimizzati.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy