ImageToshiba intende iniziare a commercializzare drive SSD da 512GB entro la fine del 2009. L'azienda promette che entro il 2011, il 25% dei notebook monterà dischi SSD.

Toshiba ha appena annunciato che la sua offerta di notebook con drive SSD crescerà nei prossimi mesi, offrendo inoltre delle capacità di immagazzinamento dati sempre maggiori. Così entro la fine del 2009, l'azienda giapponese potrebbe proporre Solid State Drive con una capacità di 512GB! L'aumento dello spazio di immagazzinamento dati è reso possibile grazie all'avanzato e dinamico sviluppo delle tecnologie dei drive SSD che, con con il passare del tempo migliorano e si perfezionano, come accade per i processori. Lo sviluppo, dunque, permette ai produttori di offrire unità SSD con un aumento della capacità sempre costante.

Image

Toshiba inizierà la commercializzazione di drive SSD da 128GB entro la fine della prossima estate, mentre quelli da 256GB sono previsti per l'inizio del prossimo anno, in modo che le versioni da 512GB possano arrivare sul mercato entro la fine del 2009. Il portavoce Toshiba dichiara che entro il 2011, l'azienda offrirà il 25% dei notebook con dischi SSD, con una crescita annuale del 133%. Ma quale sarà il loro prezzo? Nonostante la larga diffusione di unità SSD, i costi di questi prodotti rimangono sempre piuttosto elevati. Attualmente infatti, per un drive da 32GB, l'utente dovrà spendere circa 500 euro, un costo nettamente superiore rispetto a quello di un hard disk tradizionale a piattelli magnetici.

I drive SSD costituiscono tuttavia il futuro dell'immagazzinamento dati, su computer portatili e dispositivi mobile, e questa realtà non puo' essere negata. Ricordiamo che i dischi SSD offrono tempi di accesso inferiori, un consumo energetico più basso ed una maggiore resistenza agli urti.

  

 

Commenti