Home News Microsoft Surface: cosa ne pensa chi l'ha provato? Video

Microsoft Surface: cosa ne pensa chi l'ha provato? Video

Tablet Surface, panoramica e video hands-onA poche ore dalla presentazione ufficiale del tablet Microsoft Surface arrivano già su Internet i primi, autorevoli hands-on stranieri. I primi giudizi sono tutti positivi.

Non accenna a placarsi la tempesta mediatica scatenata dalla presentazione dei tablet Microsoft Surface RT e Pro con Windows 8, avvenuta presso i Milk Studios di Los Angeles, anzi a poche ore di distanza molti dei più importanti siti internazionali hanno pubblicato i primi, rapidi hands-on live per condividere le proprie impressioni iniziali, che al momento sembrano ottime. Tutti infatti sono rimasti favorevolmente impressionati dalla qualità complessiva di questi nuovi tablet, anche se effettivamente c'è stata la possibilità di vedere dal vivo solo la versione RT, quella più sottile e leggera, basata su processore ARM, probabilmente un Nvidia Tegra 3. Vediamo quindi brevemente una panoramica dei primi giudizi.

Microsoft Surface live

Slashgear
I colleghi hanno espresso giudizi positivi sia riguardo la qualità costruttiva, definita superba, che quella del nuovo materiale impiegato. Surface è sembrato leggero e compatto e al tempo stesso incredibilmente robusto e facile da tenere anche in una sola mano. Il display da 10.1 pollici è apparso luminoso, vivido e con un ottimo contrasto e il suo angolo di visione sul piano orizzontale è apparso ampio. Al momento non sono stati notati difetti di sorta, anche se è stata espressa una leggera perplessità riguardo ai bordi, forse un po' troppo spigolosi e ruvidi, a causa della presenza delle griglie di ventilazione, che Microsoft ha deciso di disporre appunto lungo i lati, così da non ostacolare lo scambio d'aria anche tenendo il tablet in mano o poggiato su una superficie. Il giudizio complessivo comunque non è cambiato e le prime impressioni sono entusiastiche.

Anandtech
Sulla stessa lunghezza d'onda anche il giudizio espresso dal redattore di Anandtech, che si è concentrato soprattutto sulla qualità costruttiva e la bontà delle due tastiere. Il nuovo processo produttivo chiamato VaporMg adottato per realizzare la scocca depositando un sottilissimo film composto da minuscole particelle di metallo sulla superficie del pannello in magnesio, ottenendo al tempo stesso uno chassis sottile e robusto del tutto differente da quello in lega di alluminio con finitura satinata o spazzolata a cui ci stiamo abituando in quest'ultimo anno e dando a Surface un aspetto del tutto originale e distintivo. Le due tastiere integrate nella cover, la sottilissima Touch Cover da soli 3 mm con tasti sensibili alla pressione e la più tradizionale Type Cover con spessore di 5 mm e tasti veri, sono giudicate come un tocco di classe geniale, anche se al momento non è stato espresso un giudizio sulla loro effettiva funzionalità, non essendoci stato modo di testarle per verificare la qualità della digitazione.

Engadget
Anche le impressioni riportate da Engadget sono allineate. Ancora una volta viene enfatizzata la leggerezza, robustezza e bellezza della scocca in magnesio e del meccanismo di apertura del sostegno estraibile e la qualità generale del display, soprattutto dell'ampio angolo di visione di cui gode. Nei pochi minuti avuti a disposizione inoltre anche le prestazioni sono sembrate ottime e l'interfaccia Metro è apparsa incredibilmente fluida e reattiva già col processore ARM, facendo quindi sperare ancora in meglio per l'esperienza d'uso col modello Intel based. Apprezzamento anche qui per le due tastiere dalle soluzioni tecnologiche innovative: in entrambe infatti è presente un accelerometro in grado di stabilire quale tasto stiamo premendo, con che velocità e con che forza.

The Verge
Anche i ragazzi di The Verge hanno espresso grossomodo le stesse opinioni entusiastiche sulla qualità costruttiva, la leggerezza e robustezza della scocca, la finitura VaporMg che dona un aspetto inusuale alle superfici e ne migliora anche il grip e sulla bontà del display caratterizzato da colori vividi e saturi e da un ampio angolo di visione sul piano orizzontale. Conferme poi anche per la reattività dell'interfaccia e per le prestazioni della tastiera Type Cover, i cui tasti hanno un’escursione di 1.5 mm, che è parsa soddisfacente.

Insomma, tutti coloro i quali hanno avuto occasione di avere per qualche minuto tra le mani l'innovativo tablet Microsoft ne sono rimasti profondamente colpiti in positivo. Surface è apparso superbamente realizzato e una spanna sopra a tutto ciò che c'è attualmente sul mercato dei tablet, tanto da far dire al redattore di Anandtech di trovarsi per la prima volta di fronte a un device col quale potrebbe sostituire volentieri il proprio notebook, un'affermazione che prima non si era mai sentito di fare per nessun tablet, mentre lo staff di Engadget suggerisce addirittura la possibilità che l'esistenza stessa dei nuovi tablet Microsoft sparigli le carte in tavola e metta pressione a tutte quelle aziende che producono attualmente questo tipo di device.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy