Home News Schermo difettoso su alcuni notebook Dell

Schermo difettoso su alcuni notebook Dell

ImageAlcuni computer portatili Dell potrebbero presentare una curiosa anomalia del display LCD: una linea verticale, dello spessore di un pixel, causata da un componente difettoso utilizzato nella produzione dello schermo.

La multinazionale americana, dopo le polemiche divampate negli ultimi giorni, si trova nuovamente sotto i riflettori a causa di presunti difetti agli schermi LCD di alcune delle sue serie di notebook. In realtà, la questione potrebbe risultare già nota ad alcuni, in quanto, fin dall'inizio dell'anno, un gruppo di utenti Dell, riuniti attorno al sito Dellverticalline.com, aveva lamentato un singolare difetto dei loro display LCD: una riga verticale dello spessore di un pixel che tagliava lo schermo, da un'estremità all'altra.

Dell Inspiron 8600 affetto dal problema della linea verticale

Superata l'iniziale incredulità, Dell aveva preso atto del problema fornendo sul suo blog Direct2Dell le istruzioni per ottenere la sostituzione dello schermo o il rimborso di eventuali riparazioni già effettuate a carico dei clienti. Era il 9 Aprile e la presenza di questo difetto era stata riscontrata solo nei pannelli LCD da 17 pollici appartenenti alle linee di notebook consumer Inspiron 9200, 9300 e XPS GEN 2.

Ora sembra che la linea verticale abbia colpito anche altri schermi di diagonale inferiore, tanto che Direct2Dell, nella persona di Lionel Menchaca, Digital Media Manager, dopo attenta indagine, ammette che il problema potrebbe essere presente anche su altre serie di computer portatili, commercializzate fra il Dicembre 2004 e il Dicembre 2006:

  • Inspiron 6000 e 8600
  • Latitudine D800 e D810
  • Workstation Precision M60 e M70

La causa della comparsa di tali linee sarebbe da imputare ad un unico componente, impiegato per realizzare alcuni dei pannelli LCD utilizzati da Dell in un ristretto numero di portatili. Insomma, incappare nel "difetto della linea verticale" è possibile ma altamente improbabile.

Inoltre, nella maggior parte dei casi, anche i notebook equipaggiati con uno di questi schermi potrebbero non essere affetti dall'anomalia. In caso contrario, invece, il consumatore potrà contattare direttamente il supporto tecnico Dell, il quale provvederà celermente a risolvere il problema sostituendo il display, senza spese da parte del cliente purché la sostituzione venga effettuata entro tre anni dall'acquisto.

Questa volta ci sentiamo in dovere di spezzare una lancia a favore di Dell che ha saputo dimostrare maturità e coraggio nell'affrontare pubblicamente e con schiettezza un problema che avrebbe potuto fingere di ignorare.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy