Home News Samsung Galaxy Note 8.0: prime impressioni e video live

Samsung Galaxy Note 8.0: prime impressioni e video live

Samsung Galaxy Note 8.0: prime impressioni e video liveDopo le immagini ufficiali, oggi vi proponiamo un primo video live del nuovo tablet Samsung Galaxy Note 8.0 e alcune impressioni a caldo. Il produttore coreano ha fatto un ottimo lavoro, espandendo ancora di più le possibilità della S-Pen, sempre più integrata nelle funzionalità del device e in grado di fare la differenza rispetto alla concorrenza.

Ieri, il colosso coreano Samsung ha presentato al Mobile World Congress appena inauguratosi a Barcellona il suo nuovo tablet Galaxy Note 8.0 che, rispetto ai predecessori, propone un nuovo form factor con diagonale di 8 pollici, una soluzione che costituisce il miglior compromesso tra usabilità e comodità e che il mercato sta mostrando di gradire molto, in quanto più compatto di un 10 pollici ma abbastanza più grande rispetto a un 7 pollici per offrire una qualità della navigazione e un impiego multimediale soddisfacenti. Samsung ha lavorato molto sui dettagli di questo device per offrire un competitor credibile per l'Apple iPad mini e l'operazione sinceramente sembra riuscita. Di seguito trovate il nostro video dal vivo e le prime impressioni a caldo.

Samsung Galaxy Note 8.0

Il design è quello tipico dei prodotti Galaxy Tab, con linee sinuose e morbide e ampie smussature agli angoli. La scocca come sempre è completamente in policarbonato bianco con finitura lucida, qui appena impreziosita da un inserto metallico che ne percorre l’intero perimetro. Il Galaxy Note 8.0 misura 210.8 x 135.9 x 7.95 mm, con un peso di 338 g ed è quindi molto compatto e leggero ed utilizzabile con una sola mano, mentre con l'altra si impugna la S-Pen. Le caratteristiche tecniche come sappiamo sono ottime, anche se qualche dubbio permane sul display. Quest'ultimo infatti non è un AMOLED o qualche altro tipo di schermo di alta qualità ma un semplice LCD con diagonale di 8 pollici e risoluzione di 1280 x 800 pixel. Sembrerebbe dunque che in questo reparto Samsung abbia voluto ricalcare troppo da vicino le scelte del competitor, che però all'epoca non sono state considerate particolarmente convincenti.

Samsung Galaxy Note 8.0

Samsung Galaxy Note 8.0

Molto meglio la piattaforma hardware, composta da un SoC Samsung Exynos con processore quad core da 1.6 Ghz abbinato a 2 GB di RAM, 16 o 32 GB di memoria interna destinata allo storage ed ulteriormente espandibile tramite schede microSD, moduli WiFi 802.11n, Bluetooth 4.0, 3G (opzionale), a-GPS+Glonass, supporto alla tecnologia WiFi Direct e batteria da 4600 mAh. Il sistema operativo invece è Google Android 4.1.2 Jelly Bean, personalizzato con l'interfaccia proprietaria TouchWiz. Ma a fare la differenza come dicevamo è soprattutto la S-Pen, ora alloggiabile anche all'interno del device stesso, così da non perderla ed averla sempre facilmente a portata di mano e capace di interagire anche con i pulsanti fisici a sfioramento presenti sul bordo del tablet.

Questa maggior integrazione anticipa anche il lavoro fatto a livello software: il pennino infatti è sempre più integrato con l'interfaccia e le sue funzioni si moltiplicano continuamente rendendolo un vero valore aggiunto in grado di fare la differenza rispetto alla concorrenza. Da ricordare ad esempio la nuova versione di Fliboard, aggiornata e potenziata per avvantaggiarsi delle funzionalità di hover (Air View) e di preview: passando ora il pennino a poca distanza dallo schermo senza cliccare è infatti possibile visualizzare l'anteprima di molte app e anche di quelle presenti nella pagina principale, fino a tre.

Samsung Galaxy Note 8.0

Samsung Galaxy Note 8.0

Inoltre sbarca ora anche su questo device Awsome Note, un app cloud based prima disponibile esclusivamente su iOS. Samsung infine ha stretto una partnership con Peel al fine di integrare nel suo Galaxy Note 8.0 la funzione Smart Remote di telecomando universale ed ha introdotto la funzionalità Reading mode, ottimizzata per la lettura degli e-Book e in grado di sfruttare al massimo l'orientamento portarait del device. Samsung non ha ancora annunciato i prezzi ufficiali né i tempi di disponibilità precisi. Altre fonti hanno riportato genericamente la fine del secondo trimestre 2013 come finestra temporale, ma nel nostro video il PR parla chiaramente di aprile, che segna l'inizio e non la fine del periodo in questione, bisognerà quindi attendere ancora per conoscere le decisioni ufficiali dell'azienda. In preparazione comunque ci sono anche una versione WiFi only e una con modulo 4G-LTE.    

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy