Home News Exynos 980, il primo SoC Samsung con modem 5G integrato

Exynos 980, il primo SoC Samsung con modem 5G integrato

Exynos 980, il primo SoC Samsung con modem 5G integratoSamsung ha annunciato il suo ultimo processore mobile, l'Exynos 980, che combina la migliore connettività della categoria con un modem 5G integrato e prestazioni di elaborazione intelligente in un unico chip.

Basato sull'avanzata tecnologia FinFET a 8 nanometri (nm), Samsung Exynos 980 è il primo processore mobile con intelligenza artificiale (AI) dell'azienda coreana ad avere un modem 5G integrato. Invece di essere abbinato ad un modem 5G separato, l'Exynos 980 abilitato al 5G non solo aiuta a ridurre il consumo energetico, ma anche ad aumentare l'efficienza dello spazio all'interno del dispositivo.

Il potente modem del nuovo processore mobile supporta reti da 5G a 2G, fornendo una velocità di downlink gigabit in 4G LTE e fino a 2,55 gigabit al secondo (Gbps) in sub-6-gigahertz (GHz) 5G. Il modem supporta anche la doppia connettività E-UTRA-NR Dual Connectivity (EN-DC), che combina la connettività 2CC LTE e 5G per massimizzare la velocità di downlink mobile fino a 3,55Gbps. Inoltre, il processore supporta un nuovo standard Wi-Fi 6, IEEE 802.11ax, che fornisce maggiore velocità e più stabilità per giocare online in maniera fluida e uno streaming video ad alta risoluzione su reti Wi-Fi.

Exynos 980, il primo SoC Samsung con modem 5G integrato

Con potenti CPU e GPU a bordo, l'Exynos 980 è in grado di eseguire senza problemi più applicazioni in contemporanea, complessi progetti UX e giochi grafici ad alta risoluzione. Con due dei più recenti core CPU Cortex-A77 ad alte prestazioni e sei efficienti core Cortex-A55, Exynos 980 è in grado di fornire la potenza di calcolo rapida e complessa richiesta nell'era 5G. Per esperienze di gioco di realtà mista realistiche e coinvolgenti, il processore è dotato anche della migliore GPU Mali-G76.   

L'unità di elaborazione neurale (NPU) offre prestazioni elevate fino a 2,7 volte superiori rispetto al suo predecessore ed è integrata nell'Exynos 980 per fornire nuovi livelli di intelligenza sul dispositivo. Con l'NPU prontamente disponibile sul chip, le attività di intelligenza artificale vengono elaborate direttamente dal dispositivo piuttosto che essere scaricate su un server, garantendo così più riservatezza e sicurezza dei dati. L'NPU aggiunge miglioramenti alle applicazioni come l'autenticazione sicura degli utenti, il filtraggio dei contenuti, la realtà mista, la fotocamera intelligente e molto altro ancora.

Per una fotografia avanzata, la Exynos 980 offre prestazioni straordinarie con supporto di risoluzione fino a 108 megapixel (Mp). L'avanzato Image Signal Processor (ISP) supporta fino a cinque sensori individuali ed è in grado di elaborarne tre contemporaneamente, per esperienze multi-camera più ricche. Insieme alla NPU, il comparto fotografico dotato di intelligenza artificiale è in grado di rilevare e comprendere scene o oggetti, in base ai quali la fotocamera effettuerà le regolazioni ottimali delle sue impostazioni.

Per un'esperienza multimediale coinvolgente, il codec multiformato (MFC) di Exynos 980 supporta la codifica e la decodifica di video UHD 4K a 120 fotogrammi al secondo (fps). Il supporto HDR10+ con mappatura dinamica offre colori più dettagliati e luminosi nei contenuti video. La produzione in serie di Exynos 980 dovrebbe iniziare entro la fine di quest'anno.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy