Home News Samsung Exynos 5420 Octa punta su velocità e grafica

Samsung Exynos 5420 Octa punta su velocità e grafica

Samsung Exynos 5420 Octa punta su velocità e graficaNella notte (ora italiana), Samsung ha presentato il suo secondo processore quad-core (Cortex A15) Exynos 5, che segna il ritorno ad una GPU progettata da ARM Mali. L'azienda coreana promette prestazioni superiori del 20% rispetto alla generazione precedente.

Al Mobile World Congress di Barcellona, Samsung ha lanciato il SoC (System on a Chip) Exynos 5410, che oggi troviamo in alcune varianti del Galaxy S4. A distanza di circa cinque mesi, l'azienda coreana aggiunge un altro SoC quad-core al suo listino e presenta il nuovo Exynos 5420 Octa che, pur conservando un'architettura simile al predecessore, mostra frequenze operative più elevate e segna il ritorno di una GPU progettata da ARM Mali.

Samsung Exynos 5420

L'Exynos 5420 è quindi basato su quattro core  Cortex A15 con clock a 1.8GHz, affiancata da quattro core Cortex A7 da 1.3GHz. Ritroviamo così l'architettura big.LITTLE, già presente in Exynos 5410, che consentirà ai Cortex A7 di subentrare ai Cortex A15 quando lo smartphone/tablet funziona con attività in background per ottimizzare il consumo di energia complessiva e prolungare la durata della batteria. Il sistema è poi completato da memoria a due canali LPDDR3 da 1866 MHz, che garantiranno una larghezza di banda teorica di circa 14,9 GB/s.

Per quanto riguarda la grafica, Samsung torna ad una GPU Mali T678, con una configurazione a 6 core (rispetto alla PowerVR scelta per Exynos 5410). A questo componente aggiunge una tecnologia proprietaria, chiamata MIC (che sta per Multiple Image Compression), la cui esatta funzione non è ancora chiara ma potrebbe ottimizzare gli scambi tra la GPU e il display per ridurre il consumo di energia. Samsung Exynos 5420 Octa supporta la gran parte delle tecnologie di Exynos 5 Dual, annunciato circa un anno fa, come la codifica/decodifica di video Full HD a 60 frame/s, risoluzione di 2560 x 1600 pixel o WiFi Direct.

Non sappiamo se il nuovo SoC quad-core di Samsung sarà diretto al mercato degli smartphone o dei tablet, ma la produzione di massa dovrebbe partire all'inizio del mese di agosto. Staremo a vedere come il nuovo Exynos 5 Octa si confronterà con i processori high-end di Qualcomm, Snapdragon 600 e 800.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy