Home News Richiamo dei notebook Asus per il problema con Intel Sandy Bridge

Richiamo dei notebook Asus per il problema con Intel Sandy Bridge

Richiamo Notebook Asus per problema Intel Sandy BridgeI notebook Asus G73SW, N43SL, N43SN, N53SN, N53SV, N73SV con Sandy Bridge sono interessati da una campagna di richiamo. Potete sostituire o restituire il notebook fallato ad Asus, seguendo le linee guida dell'azienda taiwanese.

Qualche giorno fa, Intel ha annunciato di aver individuato un errore di progettazione nei chipset Serie 6 Cougar Point. Dopo tale comunicazione, l'azienda di Santa Clara ha deciso di sospendere le spedizioni dei processori Intel Sandy Bridge, concentrandosi sulla produzione di un chip aggiornato di supporto. Il bug o meglio il "design error" interessa soltanto il chipset (ora detto chip di supporto) e non i processori Intel Core di seconda generazione, come Intel Core i5 e i7.

Asus G73SW

Dopo Toshiba, quindi, anche Asus corre ai ripari, pensando ai suoi clienti in tutto il mondo possessori di prodotti Asus con tecnologia Intel di ultima generazione. L'azienda taiwanese ha sospeso le spedizioni dei notebook Intel Sandy Bridge, mentre tutti i clienti, che già possiedono un notebook Sandy Bridge con il noto bug, possono visitare la pagina dedicata per avere informazioni dettagliate sul servizio e sulla garanzia del prodotto.

Asus risponderà prontamente a tutte le domande e i dubbi sull'argomento e fornirà aggiornamenti ed informazioni sulla questione. I notebook (e i PC desktop) Asus sono coperti da una garanzia che include il design error e l'azienda di preoccuperà di sostituire i device fallati. Tra le unità interessate segnaliamo schede madri, barebone, notebook, PC desktop. Nello specifico, i computer portatili interessati sono: Asus G73SW, N43SL, N43SN, N53SN, N53SV, N73SV.

Asus ha inoltre iniziato una campagna di sensibilizzazione, mettendosi in contatto con i propri clienti, fornitori, rivenditori e distributori in possesso di prodotti Asus buggati. Rimanete sintonizzati sulle nostre pagine per avere tutti gli aggiornamenti sulla campagna di richiamo in atto.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy