Home Recensioni Recensione Vkworld S8

Recensione Vkworld S8

Recensione di Vkworld S8Recensione di Vkworld S8, uno smartphone cinese fra i più belli dell'ultima parte del 2017 e fra quelli più popolari presso il pubblico. Ha un design riuscito, un moderno formato 18:9 ed una affidabile e rodata piattaforma Mediatek. Un successo meritato?

Il mondo della telefonia cinese ha unq nuova "top model": Vkworld S8 è lo smartphone più affascinante che abbia avuto modo di provare! Con una costruzione in vetro e titanio e sinuose curvature miste a cornici impercettibili, Vkworld ha esteticamente raggiunto lo stato dell’arte, ma non è riuscita a superare delle lievi ingenuità che avrebbero reso ancora più appagante questo dispositivo, giusto connubio fra potenza e bellezza se acquistato al giusto prezzo!

Vkworld S8 simile al Galaxy S8 nel nome ma il design ricorda quello di Xiaomi Mi Mix 2

Il prezzo è infatti la molla che ha lanciato il Vkworld S8 sulla vetta delle classifiche di vendita (almeno di quelle degli ecommerce cinesi) perché si è piazzato fin da subito sulla fascia dei 150 euro, dominandola con un rapporto prezzo/prestazioni imbattibile. Nel momento in cui scriviamo il prezzo è di circa 140 euro. Nessun altro clone dello Xiaomi Mi Mix 2 offre tanto nella stessa categoria: ha processore octa-core, 4G LTE con banda B20, luminoso display 2K in formato 18:9 ed una batteria da 5500mAh che, al momento del lancio, non aveva rivali sui tri-bezel-less. È persino uno dei primi smartphone con face unlock, con sblocco del telefono tramite riconoscimento del volto!

Basta scorrere l'elenco delle specifiche per capire perché Vkworld S8 abbia riscosso tanto interesse e perché sia stato uno degli smartphone più amati sul nostro canale di Youtube. Manterrà fede alle promesse? E quali sono i suoi punti di forza?

Confezione

La confezione di vendita è di modesta fattura: cartoncino bianco monogrammato “VK” con all’interno un caricatore da parete 12V 2A, cavo USB Type-C 2.0 - USB, adattatore jack - Type-C, manuali piccoli e poco nutriti, graffetta per l’installazione di due Nano SIM e cover morbida trasparente in TPU.
Nella videorecensione definisco quasi invendibile questa confezione nel nostro paese a causa della mancanza di un separatore rigido all’interno del box. Vista la qualità dello smartphone, non capisco perché risparmiare così tanto sull’esperienza offerta dall’unboxing.

La confezione in cartone bianco è un po' anonima

L'adattatore per cuffieL'alimentatore da parete