Home Articoli Ramos: dai phablet Q7 e MOS1 ai tablet i7S, i7X, i8S, i9S, i100pro, M12

Ramos: dai phablet Q7 e MOS1 ai tablet i7S, i7X, i8S, i9S, i100pro, M12

Tutti i phablet ed i tablet Ramos per il 2015Ramos è un brand cinese da tenere sott'occhio. Offre un'ampia gamma di tablet Intel dai 7" agli 11.6", Ramos i7S, i7X, i8S, i9S, i10S, i100pro, M12, e recentemente ha debuttato nel settore degli smartphone con i phablet Qualcomm Q7 e MOS1.

Se adesso i tablet Intel di manifattura cinese, basso prezzo e sistema operativo Android passano inosservati per quanto sono comuni e diffusi, non era così nel 2012 quando comparve il tablet Ramos W32 con Intel Atom Z2460 e Android ICS. All'epoca si trattava di una assoluta novità e segnava l'inizio di una duratura e proficua collaborazione fra Ramos ed Intel che si è andata poi rafforzando fino a sfociare in un'intera gamma di prodotti, dai tablet ai convertibili 2in1.

Ramos Q7 è un phablet Windows Phone

Ramos Q7 è un po' ingombrante ma sta comunque nel palmo di una manoRamos Q7 è una proof of concept che non raggiungerà il mercato

Ad interrompere l'idillio fra Ramos ed Intel è, però, il recente ingresso della Casa cinese nel settore degli smarthpone con 2 modelli, entrambi su piattaforma Qualcomm Snapdragon. Il primo è un phablet da 7 pollici denominato Ramos Q7 ed equipaggiato con un processore Qualcomm Snapdragon 200 MSM8212, quad-core ARM A7 con 3G integrato. È un processore un po' datato perché risale al 2013 ma in compenso è assai ben rodato e soprattutto rientra fra i chip oggetto della partnership fra Qualcomm e Microsoft per Windows Phone.

A parte Windows Phone, Ramos Q7 vanta uno schermo da 7" HD di tipo IPS, 1GB di RAM e 16GB di storage, connettività 3G ed una capiente batteria da 4000 mAh che assicura un'autonomia elevata. Purtroppo però il Q7 non dovrebbe raggiungere gli scaffali dei negozi perché i portavoce di Ramos ci hanno spiegato durante la fiera di Hong Kong che si tratta più che altro di una proof of concept per dimostrare di essere in grado di sviluppare smartphone.

Smartphone che in effetti è stato poi presentato sotto forma del Ramos MOS1 o Onemos MOS1, un modello top di gamma con schermo da 5.5" AHVA (Advanced Hyper-Viewing Angle) con risoluzione di 1920x1080px e processore Qualcomm Snapdragon 615 octa-core a 64bit. Se si considera che è il primo smartphone Ramos destinato a raggiungere il mercato, si tratta davvero di una dimostrazione di eccellenti capacità di design e progettazione, perché unisce materiali di pregio e componenti di ottima qualità all'interno di un device sottile ed elegante.

Per il resto, il portfolio di tablet Ramos è interamente basato su processori X86 marchiati Intel, a partire dal modello da 7", Ramos i7S, con CPU Atom Bay Trail Z3735G abbinata ad 1GB di RAM DDR3L e 8-32GB di storge eMMC. Si tratterebbe di un comune tablet economico, prevalentemente rivolto ad un pubblico di giovanissimi, pratico e colorato, se non fosse per la presenza di connettività 3G WCDMA integrata.

Ramos i7S è rivolto ai giovanissimi

Il supporto per le reti mobile broadband unito ad una batteria da ben 4500 mAh rende il Ramos i7S un tablet perfetto per l'uso in movimento, per navigare su Internet o leggere le email durante gli spostamenti. È quindi qualcosa di più di un semplice tablet per bambini, ma un device più versatile, come dimostra anche la doppia opzione per il sistema operativo, Android o Windows 8.1.

Ramos i7S e Ramos i8S a confronto

Se però doveste trovare lo schermo IPS con diagonale da 7" un po' troppo piccolo per i vostri gusti, Ramos propone una variante con display da 8". Il nome muta in Ramos i8S e cambia anche leggermente la piattaforma hardware che in questo caso si affida ad un processore Intel Atom Z3735F, affiancato da 1-2GB di RAM e da 8-64GB di spazio di archiviazione.

Come per il modello da 7" Ramos i7S, anche quello da 8" integra il modem 3G, può montare alternativamente Android o Windows ed ha una capiente batteria da 4200mAh, ma qui il target di utenti sale leggermente con l'età e di conseguenza anche il design diventa più raffinato e curato nei dettagli come il listello in metallo spazzolato con il logo della Casa cinese che attraversa la cover posteriore.

Ramos i8S

La cover posteriore del Ramos i8SLo spessore del Ramos i8S è dovuto alla batteria ad alta capacità

In realtà recentemente Ramos ha aggiunto a listino anche un tablet intermedio fra i7S e i8S, perché combina alcune caratteristiche del secondo modello nel formato del primo, con un vantaggio ulteriore rappresentato da uno spessore ultrasottile. Questo modello si chiama Ramos i7X, monta uno schermo da 7" con risoluzione di 1280x800px e processore Intel Atom Z3735F ma tutto sommato ha una personalità meno decisa del Ramos i7S, con un più banale telaio bianco con cover in alluminio satinato e una batteria meno capiente da 3400mAh.

Continuando nella nostra panoramica dell'offerta di tablet Ramos, il formato da 9" è presidiato dal modello i9S. Per la precisione Ramos i9S ha un display da 8.9" con risoluzione Full HD di 1920x1200 pixel e tecnologia IPS di categoria A, virtualmente privo da imperfezioni. La dotazione hardware prevede anche in questo caso un processore Intel Bay Trail CR Atom Z3735F, 2GB di RAM DDR3L e 8-32GB di storage eMMC. Non manca la connettività 3G e una batteria ad alta capacità che in questo caso raggiunge addirittura gli 8000 mAh, seppure sia contenuta in un telaio di soli 8.1mm di spessore. La batteria è anche di ottima qualità perché prodotta da BYD, una delle manifatture più note del settore, ed è accreditata di 12 ore di autonomia in uso continuativo e 70 giorni in standby.

Come per gli altri tablet elencati finora, anche Ramos i9S supporta Windows 8.1 e Android ma in quest'ultimo caso si tratta di Lewa OS, ribattezzato come la CyanogenMod cinese, una custom ROM con funzioni speciali ed una UI ottimizzata soprattutto per incontrare i gusti degli utenti asiatici. Soddisfa invece anche i palati occidentali il design del telaio, con una cornice in metallo tagliata con macchine a controllo numerico e doppio rivestimento in vetro frontale e posteriore fornito da Asahi Glass.

Ramos i9S

La cover del Ramos i9S è in vetroIl profilo è costituito da un frme di metallo tagliato con macchine CNC

Nel segmento dei tablet da 10" c'è il Ramos i10S con una dotazione hardware simile a quella del modello da 8.9" con l'eccezione ovviamente di uno schermo da 10.1" IPS con risoluzione di 1920x1200px. È stato uno dei primi tablet Ramos dell'ultima generazione a raggiungere il mercato ed è sprovvisto di rivestimento posteriore in vetro, sostituito da una più economica cover in policarbonato.

Più recente è il Ramos i100pro, dove il suffisso sta a rappresentare una vocazione professionale grazie alla possibilità di agganciare una tastiera dock con connessione meccanica, una soluzione più apprezzata delle comuni tastiere esterne Bluetooth per affidabilità e praticità d'uso. La diagonale dello schermo sale a 10.6" con un display Samsung IPS da 1920x1080px, ma spessore e peso restano molto contenuti grazie ad un telaio in alluminio unibody con bordi a taglio diamante e cover sempre in alluminio con finitura satinata.

La piattaforma hardware resta praticamente invariata, con l'onnipresente Intel Atom Z3735F, 2GB di RAM DDR3L e 64GB di storage eMMC. La maggiore capacità di archiviazione è indispensabile considerando che Ramos i100pro monta un dual-OS Android e Windows 8.1 molto popolare in Cina perché combina due sistemi operativi usati a scopo differente, quello di Google per giocare e quello di Microsoft per la produttività personale. Come gli altri tablet Ramos, anche questo integra un modem 3G, e dispone di connettività WiFi e BT. Il tutto è alimentato da una batteria da 8900 mAh capace di una autonomia massima di 11 ore in riproduzione video.

Ramos i100 Pro ha un dual OS Android-Windows

La cover posteriore ed il telaio sono in alluminioRamos i100pro è un 2in1 con tastiera dock

L'ultimo tablet è anche quello di maggior formato e l'unico ad essere equipaggiato con processori Intel Broadwell-Y Core M  5Y10 al posto delle CPU Atom Bay Trail. Parliamo del Ramos M12 ed è, come prevedibile, di un tablet 2in1 con tastiera cover che si richiama un po' al Surface di Microsoft sia per la presenza di una stand posteriore che consente di mantenere il device in verticale, sia per la scelta di colore, un turchese che gli utenti Surface o Lumia conoscono molto bene.

Lo schermo è un IPS con diagonale di 11.6" e risoluzione Full HD ed è stato laminato con una tecnica chiamata GFF per migliorare la precisione del tocco e ridurre l'inconveniente della rifrazione in presenza di fonti luminose intense come la luce solare.

La distribuzione dello spazio interno è quella suggerita da Intel per consentire di ottenere un design fanless sui tablet Core M: non c'è una sola batteria ma ce ne sono ben 2 posizionate ai lati con al centro i componenti interni che generano più calore come la CPU; in questo modo si evita che la batteria si deteriori ed allo stesso tempo si concentra il calore lontano dalle mani degli utenti. In totale le due batterie provvedono una capacità di 10000 mAh, sufficiente per alimentare il Ramos M12 per 10 ore consecutive con un carico medio, o 8 ore nella riproduzione di video.

Ramos M12 è un 2in1 con Intel Core M

Sul retro c'è una standInterfacce sul lato

La dotazione hardware comprende anche 4GB di RAM e 256GB di storage su SSD. Per il momento c'è connettività WiFi e Bluetooth ma Ramos ha promesso che rilascerà anche configurazioni dotate di connettività 4G LTE. Aggiornabile è anche il sistema operativo preinstallato che inizialmente sarà Windows 8.1 per passare poi a Windows 10.

Ramos si è fatta conoscere ed apprezzare per le ottime capacità di progettazione e per le soluzioni estetiche all'avanguardia, come l'uso del vetro per la cover posteriore. Con un background prestigioso e una collaborazione sempre più intensa con Intel, le nostre aspettative su Ramos sono altissime e siamo sicuri che torneremo presto a parlare di questa azienda per altri e sensazionali prodotti.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy