Home News Processori Intel quad-core per notebook a Settembre

Processori Intel quad-core per notebook a Settembre

ImageRiassumiamo brevemente le informazioni trapelate finora in relazione ai processori Intel Core 2 Extreme QX9300, le prime CPU quad-core per notebook: caratteristiche tecniche, disponibilità e prezzi.

I lettori più attenti di Notebookitalia non si saranno fatti sorprendere dalla notizia dei primi processori quad-core appositamente progettati da Intel per un impiego sui notebook: fra l'11 ed il 14 marzo, infatti, avevamo già anticipato dettagliatamente tutti i particolari riguardanti specifiche, disponibilità e prezzo di queste CPU, che assumeranno la denominazione commerciale di Intel Core 2 Extreme QX9300.

{multithumb}ImageConsiderato che repetita iuvant, vi sintetizziamo nuovamente i tratti salienti di questi processori: all'interno di un package di 35x35mm, Intel inserirà due die, ciascuno composto da due core e da 6MB di cache L2, per un totale di quattro core e di 12MB di cache di secondo livello.

La frequenza di clock non sarà la più elevata riscontrabile sui processori per notebook del chipmaker di Santa Clara: con i suoi 2,53 GHz, l'Intel Core 2 Extreme QX 9300 si posizionerà alle spalle dei dual core Intel Core 2 Duo T9600 (2,8GHz) e Core 2 Extreme X9100 (che per la prima volta supererà la soglia dei 3,0 GHz). Rientrando nella famiglia di CPU Intel Extreme, destinata agli enthusiast gamers, la frequenza potrà, però, essere facilmente aumentata attraverso overclock controllato.

Die del processore Intel Core 2 Extreme QX9300
Die del processore Intel Core 2 Extreme QX9300
La frequenza di 1066MHz del Front Side Bus (FSB), consentita dai chipset GM45, GM47 e PM45 della prossima piattaforma Intel Centrino 2,  permetterà di sprigionare tutta la potenza di questi processori quad-core, con la promessa di prestazioni mai registrate in precedenza su un computer portatile.

Leggiamo che ci sarebbe una qualche preoccupazione per il TDP (Thermal Design Power) di 45W, 10W superiore a quello dei processori Intel Penryn standard. Vorremmo, però, far notare che già gli attuali processori Intel Core 2 Extreme X7800 e X7900, basati su architettura Merom, raggiungono un TDP di 44W! Va, invece, sottolineato che Intel è riuscita a mantenere pressoché invariato il profilo termico nonostante l'aumento della frequenza e/o del numero dei core, in virtù della maggiore miniaturizzazione dei core Penryn (45nm contro i 65nm dei Merom).

I Penryn quad-core seguiranno di un trimestre il lancio della piattaforma Intel Montevina: il calendario pubblicato a Marzo fissa il loro esordio per il mese di Settembre 2008 ad un prezzo di 1038$ cadauno.


Commenti (4) 

RSS dei commenti
E dunque, sempre in tema di repetita iuvant ribadisco:
ma serve davvero una simile potenza? Esistono programmi Sw all'altezza? E ancora: al di là di simulazioni di partite a scacchi, poi userò sìttanto potenziale? Bah...  
0

Mandi

aprile 16, 2008

i tuoi dubbi sono legittimi (questa volta si, perche' sui netbook secondo me ti sbagli smilies/smiley.gif )
Intel e microsoft hanno avviato un programma di ricerca con le università americane per creare un nuovo modello di sviluppo del software che possa trarre maggior vantaggio dall'architettura multi-core
http://notebookitalia.it/microsoft-intel-finanziano-ricerca-software-parallelo-processori-multicore-1801.html  
0

Dgenie

aprile 16, 2008

Ciò dimostra tuttavia che l'Hw ha una passo di crescita che il Sw fatica a mantenere. Da un lato però è chiaro che questo è logico: non si possono infatti costruire programmi senza una base su cui lavorare e senza sapere in funzione di cosa lavorare. Il mio discorso era però anche in funzione dell'acquisto di un Pc: se infatti le cose stanno davvero così, la differenza tra 2e4core non si avverte nell'utilizzo "comune".  
0

Mandi

aprile 16, 2008

la differenza l'avverti in quelle applicazioni che più delle altre sono in grado di trarre vantaggio dal calcolo in parallelo, non su tutte e non nello stesso modo per tutte.
diciamo che c'è un grande margine di miglioramento sotto questo profilo  
0

Dgenie

aprile 16, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy