Home News Pioneer DreamBook Style 9008, il primo notebook Centrino 2

Pioneer DreamBook Style 9008, il primo notebook Centrino 2

ImageIl primo notebook basato sulla nuova piattaforma Intel Montevina-Centrino 2 fa la sua comparsa sul sito di un assemblatore australiano: il modello configurabile in prevendita prevede alcune interessanti opzioni.

Il lancio della nuova piattaforma Intel Centrino 2-Montevina per sistemi portatili è previsto per il mese di giugno 2008, tuttavia sullo store dell'assemblatore australiano Pioneer Computers è stato pizzicato in prevendita un nuovo modello da 15.4 pollici, DreamBook Style 9008, equipaggiato con il chipset Intel Cantiga PM45 della quinta generazione Centrino, e dotato di relativo SouthBridge Intel ICH9M.

Si tratta del primo PC portatile Intel Centrino 2 based del quale siano state pubblicate specifiche tecniche complete e foto. Inoltre, poiché Pioneer consente di configurare i suoi sistemi con il meccanismo delle opzioni BTO (Build To Order), possiamo trarre interessanti informazioni sulle differenze di prezzo delle prossime CPU Intel Penryn. Premettiamo che i prezzi sono espressi in dollari australiani, tuttavia il rapporto dollaro americano/dollaro australiano (USD/AUD) è di 1,0713 al momento attuale, quindi possiamo considerare praticamente equivalenti le due valute.

Image 

Analizziamo sommariamente la configurazione hardware partendo dai cinque processori Intel Penryn a 45nm appartenenti alle famiglie "Power Optimized Performance" (P8400, P8600, P9500 con TDP di 25W), "Performance" (T9600 con TDP di 35W) ed "Extreme" (X9100 con TDP di 45W), tutti caratterizzati da un FSB di 1066MHz. La CPU di default è un Intel Core 2 Duo P8400 da  2.26GHz con 3MB di cache L2; con un aumento di prezzo di 59 dollati è possibile passare al modello P8600 da 2.4GHz con 3MB di cache L2. A ruota seguono il P9500 con 2.53GHz di clock e 6MB cache L2, ed il T9600 da 2.8GHz con 6MB di cache L2, al sovrapprezzo rispetto al modello base rispettivamente di 199 e 499 dollari. Infine, per 999 dollari in più, possiamo acquistare il potente Intel Core 2 Extreme X9100 da 3.06GHz con 6MB cache L2, il nuovo modello di punta overclockabile. I prezzi non sembrano quindi lievitare rispetto a quelli proposti per l'attuale gamma di processori Santa Rosa.

La possibilità di personalizzazione coinvolge anche il display, per il quale si potrà scegliere una risoluzione WXGA da 1280x800 pixel con schermo Crystal Bright lucido, o una WSXGA+ da 1680x1050 pixel TFT Anti-Glare Screen opaco.
La scheda grafica è una ATI Mobility Radeon HD3450, dotata di 256MB di memoria GDDR2.

Interessanti le opzioni di configurazione delle memorie: si parte da 1GB di memoria DDR2 da 667MHz, fino ad un massimo di 4GB DDR2 a 800MHz, mentre non vediamo ancora memorie DDR3 (attualmente sotto convalida di Intel).
Gli hard disk con interfaccia SATA si differenziano tra modelli a 5400 rpm (da 120, 160, 250 e 320GB) ed a 7200 rpm (da 100 o 200GB); è possibile avvalersi anche di drive SSD SATA da 32 o 64GB, con un sovrapprezzo consistente, rispettivamente pari a 884 dollari e 1641 dollari.

Un'altra importante conferma riguarda la connettività senza fili: oltre ai classici moduli WiFi compatibili con gli standard 802.11b/g o a/b/g/n (Intel Pro Wireless 4965AGN) ed al Bluetooth, troviamo l'opzione per il modulo WiMAX ad un prezzo aggiuntivo di 99 dollari.

In sintesi, una stuzzicante anticipazione della piattaforma Intel Centrino 2, che ci permette di conoscere una configurazione tipo dei notebook che arriveranno fra giugno e settembre e, allo stesso tempo, ci rassicura sul loro prezzo. C'è da aspettarsi presto la comparsa di altri modelli di notebook in prevendita basati su Montevina, ben prima del lancio ufficiale da parte di Intel.

 

Commenti (7) 

RSS dei commenti
OTTIMA NOTIZIA!!! Ma proprio ottima ottima: speriamo...! Ma nessuno si è accorto di questa notizia non certo di poco conto?!? Non vedo commenti...
- Una domanda: ma da dove l'avete tirata fuori questa news? Ma voi di notte dormite con gli occhi aperti? Complimenti!  
0

Mandi

aprile 11, 2008

mandi tu stai aspettado montevina per comprarti il portatile nuovo?  
0

nico

aprile 11, 2008

E come hai fatto ad indovinare? Scherzo: mi devo sì comprare un nuovo portatile, ma non ho frettissima e sopra ogni cosa volevo prima capire se davvero valesse la pena aspettare. Però al di là di questo, credo che la notizia possa far piacere a molti. Perchè me lo chiedi?  
0

Mandi

aprile 11, 2008

l'ho chiesto perche' mi sembravi molto attento sul tema Centrino 2, nessun motivo particolare, pensavo che eri in attesa dei nuovi note  
0

nico

aprile 11, 2008

Ebbene sì! Credo che questo argomento sia quello che più di ogni altro tiene banco in questo momento: ecco perchè sono stato tanto colpito da questa notizia, che mi ha sorpreso non poco. Il fatto che la nuova piattaforma sia molto attesa è dimostrato anche dalla lieve flessione di vendite registrata in questo periodo.  
0

Mandi

aprile 11, 2008

P9500 tutta la vita smilies/smiley.gif  
0

ilanur

aprile 11, 2008

ottimo articolo, complimenti alla redazione per le anticipazioni e la tempestività.
Per quanto riguarda il modello di notebook esaminato:
1) fa piacere che il prezzo non aumenti con i centrino 2, ma direi che questo era scontato.. anche in passato i nuovi modelli prendevano il prezzo dei vecchi. Semmai.. bisogna puntare nel breve, tipo settembre/ottobre affinchè ci sia una riduzione del prezzo.. perchè ritengo che attualmente i notebook sono ancora una cosa per "ricchi" e questo non va bene, con le nuove tecnologie, in realtà, ci sono anche molti margini per ridurre i prezzi.. l'Azienda che farà questo.. sarà sulla strada giusta.
2) ho delle perplessita sulla scheda video che monta GDDR2.. è quasi un "no sense" montare tali tipo di memorie che consumano di più e sono molto più lente rispetto alle GDDR3.. in un notebook con centrino 2 in cui i consumi sono ottimizzati.
3) per quanto riguarda invece le memorie DDR2 a 800Mgz vanno bene, ma non ho capito bene se le DDR3 in via di convalidazione portano notevoli differenze con frequenza a 800Mgz.. immagino di si.. ma non ho approfondito.
Inoltre non ho ancora capito se centrino 2 supporta del DDR3 a 1066Mgz... a me pareva di aver letto di no, ma non ne sono sicuro.
Ecco, nel caso in cui Centrino 2 supporti le DDR3 a 1066 Mgz.... direi che è la scelta a cui puntare... anche perchè se ci fate caso sui notebook di fascia alta è proprio la velocità della memoria che con VISTA funge da collo di bottiglia (oltre ovviamente al disco).
4) l'opzione SSD è ancora molto costosa e poco conveniente

Infine, per chi come Mandi, si deve fare un notebook o lo vuole cambiare e non ha urgenza.. vale proprio la pena aspettare un pochino ed "aggiudicarsi" un Centrino 2 :wink:

PS: concordo anche con chi dice P9500.... :wink: ma non per tutta la vita però! smilies/cheesy.gif  
0

alfonso60

aprile 11, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy