Home News Panasonic Toughbook CF-52: l'ufficio portatile

Panasonic Toughbook CF-52: l'ufficio portatile

ImageLa tecnologia Intel Santa Rosa, abbinata ad un luminoso schermo LCD WXGA da 15,4", rende il Panasonic CF-52 più veloce e prestante.  La certificazione MIL-STD-810F assicura i massimi livelli di protezione e sicurezza.

A metà Agosto Panasonic ha presentato in Italia il Toughbook CF-52, successore del fortunato Toughbook CF-51: si tratta di un modello di nuova generazione caratterizzato da una maggiore potenza di calcolo grazie alla nuovissima tecnologia di processore Intel Centrino Duo, da numerose interfacce, da un’incrementata sicurezza dei dati e da un eccellente rapporto prezzo-prestazioni. Il Toughbook da un lato garantisce elevate prestazioni anche fuori dall'ufficio e dall'altro rappresenta una reale alternativa al classico PC da tavolo. Il desktop non può essere portato con sé quando si hanno appuntamenti fuori ufficio, mentre il CF-52, grazie alla pratica maniglia estraibile, diventa un ideale compagno di lavoro: ha un'autonomia di sette ore e mezzo senza bisogno di alimentazione esterna e, in virtù dei suoi 3,3 chilogrammi di peso, è uno dei notebook più leggeri nella sua categoria.

Image

Nonostante l'ampio schermo da 15.4 pollici, il CF-52 è un notebook della categoria “semi-rugged" perfettamente attrezzato per operare in condizioni di impiego estreme, ulteriormente migliorato rispetto al modello precedente e conforme allo standard MIL-STD-810F, in grado infatti di sopportare cadute da un'altezza fino a 76 centimetri. Il disco rigido da 80 GB è collegato con cavi flessibili alla scheda madre ed è protetto da uno speciale involucro antiurto in gel. In questo modo vengono assorbite le vibrazioni e persino le cadute, senza che il dispositivo venga danneggiato e senza alcuna perdita dei dati di lavoro più importanti. A queste caratteristiche di protezione si aggiungono l'impermeabilità della tastiera e del touchpad. Il Toughbook CF-52 può vantare, inoltre, una eccezionale resistenza agli sbalzi di temperatura (fra i –20°C e i +60°C) e all’umidità atmosferica (fino al 90%). Tutti i circuiti interni sono protetti da uno chassis in lega di magnesio, rifinito con unaelegante copertura verniciatura di colore nero opaco. 

Grazie alle rivoluzionarie caratteristiche del nuovo Toughbook CF-52, Panasonic conferma la sua leadership mondiale nel mercato dei portatili rugged. Thomas Meyer, della IDC Central Europe GmbH, descrive lo sviluppo del mercato nei seguenti termini: “Sarà soprattutto il segmento dei notebook robusti a crescere in misura maggiore nei prossimi anni. Molti produttori prestigiosi ne intravedranno le possibilità e presenteranno nuovi prodotti”.

Quando si tratta di lavorare con complesse applicazioni multimediali e Suite di lavoro come MS Office, con i sistemi operativi Windows XP Professional o Windows Vista Business, il CF-52 mette in mostra, oltre alle caratteristiche di robustezza, anche qualità da autentico velocista. Dotato del chipset Mobile Intel GM965 Express e del processore Intel Core 2 Duo T7100, il notebook convince grazie ad eccellenti prestazioni mobili, senza dimenticare la memoria RAM espandibile fino a 4GB, su richiesta del cliente. 

Essere spesso e a lungo fuori dall'ufficio non significa dover rinunciare alle comodità del PC. Il nuovo CF-52 offre, infatti, la massima comodità d'impiego: l'utilizzo dei CD-ROM o dei DVD è assicurata grazie all’unità integrata Multi Drive. L'apparecchio è dotato di diverse interfacce, come quattro porte USB 2.0, porta firewire (IEEE 1394a), porta seriale e slot per schede SD, ExpressCard e PC-Card. È inoltre possibile eseguire il collegamento wireless delle periferiche grazie alla tecnologia Bluetooth 2.0. Un particolare che colpisce del Panasonic Toughbook CF-52 sono le funzioni di comunicazione mobile, grazie a connessione IEEE 802.11 a/b/g e per le zone non coperte dal servizio WLAN, il notebook è anche "WWAN ready"  grazie al modulo on-board (opzionale) HSDPA , che consente il download di dati con una velocità di 1,8 megabyte al secondo.

Un aspetto importante quando si utilizza un portatile è la sicurezza: grazie ad un lettore di impronte digitali integrabile nel CF-52 (disponbile su progetto) è possibile garantire il riconoscimento univoco dell'utente. Il chip Trusted Platform Module (TPM) è integrato di serie nell'apparecchio e consente, fra l'altro, l'identificazione certa e l'autentificazione del notebook nella rete aziendale, oltre che di crittografare i dati in modo assolutamente sicuro. Il Toughbook CF-52 Panasonic sarà disponibile in commercio a partire dalla metà di agosto 2007 al prezzo di 2.000,00 Euro (IVA esclusa).

Caratteristiche tecniche Panasonic toughBook CF-52:

  • Processore: Intel Core 2 Duo T7100 (1,8 GHz)
  • Chipset: Mobile Intel GM965 Express
  • Memoria: 1 Gigabyte DDR2-SDRAM (max: 4 GB )
  • Hard disk: 80 GB (drive SATA)
  • Schermo: 15,4 pollici LCD widescreen (WXGA)
  • Unità ottica: DVD Multi
  • Peso: 3.3 Kg
  • Networking: UMTS/HSDPA (opt.), Intel® PRO/Wireless 3945ABG, Bluetooth
  • Autonomia: Fino a 7,5 ore
  • Resistenza: Fino a 76 centimetri
  • Sicurezza: TPM 1.2, Smart Card (opt.), Finger Print Reader (opt.)

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy