Home News Palmcat Pero controlla PC, smartphone e droni con le gesture

Palmcat Pero controlla PC, smartphone e droni con le gesture

Palmcat Pero controlla PC, smartphone e droni con le gesturePalmcat Pero è un braccialetto smart indossabile, in grado di controllare vari dispositivi (droni, PC, Mac, smartphone, tablet, console e così via) con gesti naturali delle mani. Sarà lanciato a marzo, ma noi ve lo mostriamo in anteprima.

Qualcuno potrebbe scambiarlo per un braccialetto magico, ma Pero di Palmcat è un "wearable" con una nuova tecnologia di move tracking che permette di comandare a distanza altri dispositivi e sostituire così il radiocomando di un drone, il mouse di un computer portatile, di un MacBook o di un PC, il controller di una console e qualsiasi altra periferica di input. Basterà impugnare questo braccialetto per sentirsi liberi di lavorare e divertirsi senza l'utilizzo delle mani, ma solo con il movimento del polso ed il tocco delle dita. Ed è una novità nel settore, visto che fino ad oggi il tracciamento del movimento è sempre avvenuto tramite una fotocamera.

Palmcat Pero

Le applicazioni di Palmcat Pero sono tantissime, come dimostrano anche gli ingegneri che hanno messo a punto il dispositivo. Ad esempio, potrete telecomandare un drone nel parco, oppure lavorare ad un progetto di modellazione 3D, navigare nelle cartelle sul desktop o ancora giocare all'ultimo titolo su una console. Non sono necessarie specifiche particolari o macchine dalla dotazione potente, né accessori aggiuntivi, Pero può collegarsi facilmente a qualsiasi dispositivo o programma.

Compatibile con Windows, MacOS, Linux, Android e iOS, è costruito con un braccialetto in silicone flessibile e intercambiabile con una variante in tessuto per adattarsi a più ambienti e attività. A bordo anche Bluetooth 4.0, un giroscopio, una bussola digitale, un accelerometro ed una batteria che dovrebbe assicurare un'autonomia massima di 12 ore, ricaricabile attraverso una porta micro USB.

Palmcat Pero

Il sensore di Pero rileva i movimenti delle dita, i tocchi e le pressioni prolungate, associando a ciascun gesto una particolare attività: il pollice è utilizzato per spostare un l'oggetto da un lato all'altro, mentre l'indice per muoverlo avanti e indietro, la rotazione del polso si traduce in un'evoluzione del drone, mentre la pressione di quattro dita contemporaneamente porta al cambio pagina e così via.

I prodotti di Palmcat sono già stati forniti al Korea Institute of Industrial Technology l'anno scorso, per controllare le attività dei robot in fabbrica, ma l'azienda coreana ha portato il suo prototipo alla HKTDC Hong Kong Electronics Fair 2019 per mostrarlo al pubblico per la prima volta. Sarà rilasciato a marzo del prossimo anno e probabilmente sarà oggetto di una campagna di crowdfunding tramite Kickstarter, per ottenere il finanziamento necessario per la produzione di massa.

Palmcat Pero

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy