Home News Packard Bell prima nelle vendite di hard disk esterni

Packard Bell prima nelle vendite di hard disk esterni

ImageContinua il successo della grande firma del mondo IT, Packard Bell, la quale oggi può vantare la leadership in Italia nel settore degli hard disk esterni, con vendite senza precedenti, fino a quadruplicare le proprie quote di mercato. 

Secondo gli ultimi dati emessi da GfK, una delle più grandi società impegnate da anni nelle ricerche di mercato, facendo riferimento al periodo Ottobre 2006 - 2007, Packard Bell ha conquistato nell'arco di un anno, la leadership del mercato in Italia nel settore degli hard disk esterni, attraverso i canali della grande distribuzione.

{multithumb}ImageNell’anno appena concluso Packard Bell ha confermato il trend di crescita, già avviato nel 2006, delle vendite in Italia nel settore HDD esterni, arrivando addirittura a quadruplicare la propria quota di mercato nel canale Mass Merchandising. “Sono dati molto positivi”, sottolinea Alessandro De Lio, Sales & Marketing Manager di Packard Bell Italia.

“Siamo stati in grado di portare in breve tempo il brand Packard Bell a raggiungere la vetta nel mercato degli hard disk esterni e poi di mantenere una leadership molto forte per tutto il periodo monitorato, cioè fino a Ottobre 2007. Le ultime rilevazioni GfK dimostrano inoltre che il trend di crescita non si è ancora arrestato, come confermano i dati relativi al periodo Settembre 2007-Ottobre 2007 che hanno rilevato, nell’arco di un solo mese, un’ulteriore crescita a doppia cifra delle vendite di Packard Bell in questo settore”.

“La tendenza da parte dei consumatori è quella di richiedere modelli con sempre maggiore capacità, ma anche con funzionalità aggiuntive quali la condivisione in rete o la possibilità di interfacciare gli HDD direttamente con grandi schermi televisivi per riprodurre foto, filmati e file musicali. La gamma dei nostri prodotti si è dimostrata in grado di soddisfare pienamente queste richieste del mercato, proponendo modelli all’avanguardia, di alta qualità, semplici da usare e a prezzi estremamente competitivi” conclude Alessandro De Lio.


 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy