Home News Nvidia GeForce GTX 760M e 780M nei primi test

Nvidia GeForce GTX 760M e 780M nei primi test

Nvidia GeForce GTX 760M e 780M primi testTracce di due nuove GPU Nvidia GeForce 700M di fascia alta sono apparse in alcuni screenshot: sono i modelli GeForce GTX 760M e GTX 780M, che promettono prestazioni sostanziosamente superiori rispetto ai modelli precedenti.

Nvidia GeForce GTX 760M e GTX 780M, due nomi che non vi diranno niente perché le schede video dedicate che li portano non sono ancora arrivate sul mercato, ma da alcuni indizi emersi nelle scorse ore sembrerebbe che l'esordio sia vicino. La prima infatti è stata avvistata in uno screenshot del tool GPU-Z, mentre la seconda ha fatto la sua apparizione in un risultato del benchmark 3DMark 11.

Nvidia GeForce GTX 760M

Partiamo dunque dalla GeForce GTX 760M, avvistata in un post sul forum ChipHell. Il nuovo modello non è stato ancora annunciato come dicevamo e non è nemmeno apparso sulle pagine del sito geforce.com, inoltre il tool non sembra al momento supportarla del tutto, ma le prime informazioni emerse sono comunque interessanti. La GPU sarà basata su un core Kepler di ultima generazione a 22 nm GK106, formato da 768 CUDA core. Al momento invece non si sa se il numero di ROP resterà invariato rispetto alla versione desktop per via del fatto che il bus sarà limitato a 128 bit invece dei 192 utilizzati ad esempio dalla GTX 660.

La scheda inoltre sembra anche avere clock rate inferiori, com'è del resto normale visto che è destinata a sistemi mobili. In particolare la GPU dovrebbe lavorare a 628 MHz, che dovrebbero salire fino a 719 MHz tramite tecnologia di boost, mentre la memoria di tipo GDDR5, che dovrebbe ammontare a 2 GB, dovrebbe raggiungere i 4 GHz, con una banda passante di 64.1 GB/s. Poiché lo screenshot è stato realizzato su un notebook ASUS però non è da escludere che queste impostazioni riguarderanno unicamente la versione che equipaggerà il portatile in questione.

Nvidia GeForce GTX 780M

Della GeForce GTX 780M invece si sa ancora meno. In questo caso la GPU dovrebbe far uso del core Kepler GK104, lo stesso utilizzato dalla precedente GTX 680MX, che dovrebbe avere una potenza superiore del 20 % rispetto al modello GTX 680M con core Fermi, che è invece il suo predecessore diretto. Il GK104 dovrebbe avere ben 1536 CUDA core e un quantitativo di memoria RAM GDDR5 pari a 4 GB, su un bus a 256 bit. Non si sa esattamente quando il Green Team deciderà di presentare ufficialmente i nuovi modelli, ma è probabile che molti nuovi modelli appartenenti alla serie 7 potrebbero essere rivelati tra la fine di questo mese e giugno prossimo, al Computex 2013. Restate sintonizzati quindi per i prossimi aggiornamenti.  

Via: Videocardz

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy