Home News Nino Rota, doodle di Google

Nino Rota, doodle di Google

Nino Rota, doodle di GoogleSi rinnova oggi, 3 dicembre, l'appuntamento di Google con il suo doodle, cioè quel logo personalizzato dall'azienda di Mountain View e dedicato ad un evento, ad un personaggio o ad una ricorrenza particolare. Oggi, Google festeggia il 100° anniversario della nascita di Nino Rota.

Il motore di ricerca ricorda oggi il 100° anniversario della nascita di Nino Rota, che nacque a Milano il 3 dicembre 1911 e morì a Roma il 10 aprile 1979. Per tutta la giornata del 3 dicembre, e fino alla mezzanotte di oggi, l'homepage di Google ospiterà un'immagine stile cartoon (o fumetto) che ritrae Nino Rota al pianoforte. In effetti, Giovanni Rota Rinaldi (questo il nome dichiarato all'anagrafe) è stato uno dei più auteroveli compositori italiani, autore di alcune colonne sonore di film famosi nonchè vincitore di numerosi premi, dal David di Donatello come miglior musicista al Golden Globe, all'Oscar al BAFTA per le sue colonne sonore.

Nino Rota doodle

Potrete riconoscere il talento di Nino Rota nelle musiche che fanno da cornice a capolavori cinematografici come Il Padrino, Amarcord di Federico Fellini e Assassinio sul Nilo, ma anche “Un americano in vacanza”, “Quel bandito sono io”, “Filumena Marturano”, “Le notti di Cabiria”, “Le notti bianche”, “Gattopardo" e “Romeo e Giulietta” del 1968. Dopo la sua morte vari brani da lui composti sono stati usati all'interno di pellicole cinematografiche o di fiction televisive.

Tornando al doodle, il disegno di Google ritrae il compositore al pianoforte, intento a realizzare nuove melodie o semplicemente ad allientare il suo pubblico. Sullo sfondo è riconoscibile la scritta Google, sempre colorata, con le ultime due lettere in primo piano.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy