Home News MSI PR620 Anion, il notebook che purifica l'aria

MSI PR620 Anion, il notebook che purifica l'aria

ImageTra gaming machine e laptop low-cost, MSI presenta al CeBIT 2008 il primo notebook ad anioni, PR620, capace di ionizzare e purificare l'aria respirata dall'utente.

{multithumb}Come vi avevamo anticipato a Febbraio, MSI ha portato al CeBIT 2008 i suoi computer portatili ecologici Green Design, con il primo esemplare di notebook ad anioni, capace di combinare tecnologie del mobile computing e innovazione ambientale. Tale strategia si attua con la produzione del primo notebook al mondo, chiamato Anion, con il quale MSI è riuscita a rispondere a pieno a queste caratteristiche. Il notebook Anion è capace di rilasciare anioni concentrati, il che risulta molto efficacie nella pulizia e nel miglioramento della qualità dell’aria. Anche se ti trovi in un ambiente chiuso, come un ufficio, sei in grado di goderti l’aria fresca dei boschi respirando ogni secondo un’aria sempre più pulita.

Image
Image

Cosa davvero innovativa è l’automaticità del sistema, che una volta programmato secondo i propri desideri, emana aria fresca senza doverci più pensare. I notebook sono ormai diventati un inseparabile compagno nella vita quotidiana di ognuno di noi, sia per la professione sia per lo svago. Lunghe ore utilizzando il computer possono facilmente essere la causa di stanchezza fisica, che porta ad un’efficienza lavorativa scarsa e poco produttiva. Respirare anioni della foresta può alleviare i livelli di stress, alleviare la stanchezza, risvegliare i sensi e rinforzare il sistema immunitario: un sistema conosciuto come vitamina dell’aria.

Entrando nello specifico di questo innovativo notebook, per ora presente solo nella categoria Professional con il modello PR620, notiamo che viene utilizzata una tecnologia davvero all'avanguardia che rilascia fino a 50500 ioni/cc (50cm dalla bocchetta di ventilazione), che è più di quanto tu possa ricevere se fossi al mare o in montagna. Per il rispetto e la tutela della salute, il PR620 Anion contiene ozono concentrato, ma più basso di 0.02ppm; infatti le regolazioni di UL e TUL devono essere più basse di 0.05ppm, in quanto un’alta concentrazione di ozono può essere nociva al corpo umano.

Ecco di seguito i diversi risultati ottenuti sotto diverse condizioni ambientali:

Benefici degli anioni:

  • Sterilizzazione e Disintossicazione: radicali liberi ultra ossigenati possono sterminare tutti i tipi di virus nei passaggi respiratori per prevenire il suo trasmettersi, eliminando tutti i gas tossici nell’aria, distruggendo “l’Assassino Silenzioso”. Eliminazione della Polvere: forte assorbimento di accumuli di polvere e allontanamento di particelle nell’aria per prevenire inalazioni nel corpo umano, eliminando tutti i possibili contatti con malattie.
  • Deodorizzazione e liberazione da fumo: rimuove tutti gli odori offensivi e estranei nell’aria per migliorare le condizioni di vita.
  • Aggiunta di anioni e ossigeno attivo: elevata produttività, prevenzione di malattie causate dall’aria condizionata, miglioramento di cuore e polmoni, rafforzamento del sistema immunitario.
  • Cosmetologia: applicazione di elettrodi negativi sulle cellule superficiali della pelle, cosicché i virus sono inefficaci quando attaccano le cellule, lasciando la pelle liscia e luminosa.

Tabella dei rapporti sugli anioni:

  • Spiaggia e montagna: 50000-100000 ioni/cc
  • Zone rurali e fattorie: 5000-50000 ioni/cc
  • Parchi in città: 1000-20000 ioni/cc
  • Distretti urbani: 100-200 ioni/cc
  • Spazi chiusi nelle città: 40-50 ioni/cc