Home News Moto G (2019): Moto G7, Moto G7 Power, Moto G7 Play e Moto G7 Plus

Moto G (2019): Moto G7, Moto G7 Power, Moto G7 Play e Moto G7 Plus

Moto G (2019): Moto G7, Moto G7 Power, Moto G7 Play e Moto G7 Plus Motorola ha lanciato la sua nuova famiglia di smartphone Moto G (2019), che verrà lanciata in Italia tra la fine di febbraio e la fine di marzo: Moto G7 a 250€, Moto G7 Power a 230€, Moto G7 Play a 190€ e Moto G7 Plus a 320€.

Da quando la Moto G-Series ha ridefinito il mercato degli smartphone nel 2013, sempre più persone sono interessate a terminali con funzionalità premium a prezzi accessibili. Generazione dopo generazione, Motorola resta focalizzata su un obiettivo in particolare: offrire telefoni con le caratteristiche premium che il consumatore merita, senza sacrificare la qualità, la convenienza e l'affidabilità che si aspetta. Non esistono utenti con gli stessi gusti, per questo anche le esigenze degli smartphone sono molto diverse: la nuova serie Moto G7 riunisce le caratteristiche che contano di più per il pubblico consumer.

Moto G (2019)

Motorola ha deciso di presentare quattro versioni del suo ultimo smartphone con fotocamere migliorate, autonomia della batteria, velocità di elaborazione e display massimizzati. Potrebbero non distinguersi quanto il Moto G di prima generazione, ma dimostrano che gli attuali smartphone di fascia media ed entry-level hanno specifiche che sarebbero state considerate premium qualche anno fa.

La gamma Moto G (2019) include Moto G7 Play, Moto G7, Moto G7 Power e Moto G7 Plus. Sono tutti disponibili a partire da oggi in Brasile e in Messico e raggiungeranno l'Italia nelle prossime settimane/mesi a partire da 189.99 euro e fino a 319.99 euro. Per quanto diversi per dimensioni e piattaforma hardware, tutti i modelli girano su Android 9.0 Pie e sono forniti di un lettore di schede microSD, porte USB Type-C, fingerprint, jack audio da 3.5 mm e radio FM.

Moto G7
Questo smartphone sfoggia un display Max Vision Full HD+ (2270 x 1080 pixel) da 6.2 pollici, con un notch a goccia e vetro Corning Gorilla Glass. Grazie all'integrazione di un SoC Qualcomm Snapdragon 632 con 4GB di RAM e 64GB di ROM, espandibile fino a 512GB con una scheda microSD, Moto G7 offre prestazioni più veloci del 50% rispetto alla generazione precedente ed è quindi in grado di affrontare i compiti più impegnativi. Integra una batteria da 3000 mAh, con ricarica TurboPower da 15W e autonomia pari a un giorno intero, anche per le sessioni creative più lunghe.

Moto G7

Moto G7 dispone di un sistema a doppia fotocamera da 12MP + 5MP con supporto per la registrazione di video 4K, HDR automatico e altre funzioni fotografiche come effetti di sfocatura, Spot Color, Auto Smile Capture e Google Lens così da scatenare tutta la creatività e interagire con il mondo che ci circonda. Frontalmente è posizionata una fotocamera da 8MP che supporta HDR automatico. Moto G7 possiede 3 microfoni, ma stranamente dispone di un modulo WiFi 802.11n dual-band (e non 802.11ac) e Bluetooth 4.2. Sarà disponibile in Italia da fine febbraio in esclusiva su Amazon al prezzo di listino di 249.99 euro.

Moto G7 Power
Questo modello ha uno schermo con risoluzione inferiore, memoria e storage, ma una batteria molto capiente che gli ha regalato il nome "Power". Moto G7 Power è dotato di una batteria da 5000 mAh, per lavorare e giocare per 60 ore (circa 2 giorni e mezzo) con una singola ricarica. E quando è il momento di ricaricare, si possono ottenere ore di autonomia in pochi minuti (9 ore con 15 minuti di ricarica) grazie alla tecnologia TurboPower da 15W. Lo smartphone è caratterizzato da un display Max Vision HD+ (1520 x 720 pixel) da 6.2 pollici, con processore Qualcomm Snapdragon 632, 3GB di RAM e 32GB di ROM espandibile con schede microSD. A bordo non manca una fotocamera posteriore da 12MP ed una frontale da 8MP, oltre alla porta USB Type-C, WiFi 802.11n e Bluetooth 4.2. Moto G7 Power sarà disponibile in Italia da fine febbraio al prezzo di 229.99 euro.

Moto G7 Power

Moto G7 Play
Moto G7 Play è un concentrato di potenza, anche se in realtà è il più economico del gruppo. Con il processore Snapdragon 632 Mobile Platform, ha prestazioni più veloci del 60% rispetto alla generazione precedente, 2GB di RAM, 32GB di ROM espandibile con microSD e batteria da 3000 mAh che supporta una ricarica da 10 watt. Il design compatto dispone di un display UltraWide Max Vision HD+ (1512 x 720 pixel) da 5.7 pollici in formato 19:9 che porta l'intrattenimento nel palmo della tua mano. Il comparto fotografico è ben rappresentato da un sensore posteriore da 13MP con autofocus a rilevamento di fase (PDAF) e senza ritardo di scatto, più un sensore frontale da 8 megapixel. Non manca la USB Type-C, WiFi 802.11n e Bluetooth 4.2. Moto G7 Play sarà disponibile in Italia da fine marzo, in esclusiva con TIM, al prezzo di 189.99 euro.

Moto G7 Play

Moto G7 Plus
Questo è il più potente della famiglia, in diversi modi. Moto G7 Plus ha lo stesso display da 6.2 pollici Full HD+ (2270 x 1080 pixel) del Moto G7 standard con un più veloce processore Qualcomm Snapdragon 636, ma è l'unico modello della serie a supportare la tecnologia di ricarica TurboPower da 27W che garantisce 12 ore di autonomia in soli 15 minuti, altoparlanti stereo Dolby Audio (gli altri hanno un solo speaker), WiFi 802.11ac e Bluetooth 5.0. Il resto delle specifiche prevede 4GB di RAM e 64GB di ROM espandibile con schede microSD, doppia fotocamera posteriore da 16MP + 5MP con stabilizzatore ottico dell'immagine e fotocamera frontale da 12MP. Inoltre, il nuovo software della fotocamera e l'intelligenza artificiale aiuteranno gli utenti a scattare come professionisti con caratteristiche sorprendenti come la Smart Composition e l’Auto-Smile capture. Moto G7 Plus sarà disponibile in Italia da fine febbraio al prezzo di 319.99 euro.

Moto G7 Plus

La nuova generazione di smartphone Moto G è dotata di esclusive MotoExperience che rendono l'utilizzo del terminale più semplice e divertente. One Button Nav, recentemente riprogettato, sostituisce i pulsanti di navigazione con una semplice barra sullo schermo. In combinazione con Android 9.0 Pie, ad ogni swipe, tocco e pressione reagisce meglio di prima. Motorola ha anche migliorato la modalità di acquisizione degli screenshot: ora è possibile catturare screenshot più ampi dello schermo e modificarli subito dopo. Con queste e altre Moto Experience come il Quick Capture, la torcia rapida e l’Attentive Display, usare lo smartphone non è mai stato così facile.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy