Home News MiTAC Maestro 680 e 650: AIO 3D, multitouch ottico e air gesture

MiTAC Maestro 680 e 650: AIO 3D, multitouch ottico e air gesture

MiTAC Maestro 680 e 650: AIO 3D, multitouch ottico e air gestureL'azienda taiwanese, più conosciuta per le proprie soluzioni GPS NAvMan e Magellan, ha deciso di entrare nel mondo consumer con due nuovi modelli di AIO: MiTAC Maestro 680 e 650, con piattaforma Intel Sandy Bridge, display 3D, nuovi pannelli multitouch ottici e supporto alle air gesture.

Dopo aver introdotto tre nuovi tablet di cui vi abbiamo già parlato, il produttore cinese completa la sua offerta consumer con la proposta di due All-In-One già presentati al CeBIT 2011: MiTAC Maestro 650 e 680. Il primo è un modello da 21.5 pollici Full HD (1920 x 1080 pixel) retroilluminato a LED, ma le novità maggiori risiedono nella dotazione hardware. Maestro 650 infatti sarà equipaggiato con le nuove schede madri Intel Thin mini-ITX, sviluppate appositamente per gli AIO.

Mitac Maetro 680

Stando a quanto affermato in merito dalla casa di Santa Clara infatti le soluzioni all-in-one sarebbero un segmento in rapida crescita nel mercato dei desktop PC ma attualmente non ci sono regole sulla loro costruzione. Ciò comporta normalmente che essi siano realizzati impiegando schede madri, soluzioni termiche e, in molti casi, alimentatori prodotti ad hoc, contribuendo così all'aumento dei costi di produzione di tali sistemi. Il gigante del mercato dei chip ha dichiarato invece che l'adozione di questo nuovo prodotto, che integra già tutto il necessario nel giusto form factor, faciliterà un calo dei costi e un'ulteriore accelerazione nella diffusione di queste soluzioni.

Per il resto MiTAC Maestro utilizza un processore Intel Sandy Bridge con TDP di 65 W ed impiega il sottosistema grafico integrato nella CPU per pilotare il monitor. La memoria, di tipo DDR3 a 1066 o 133 MHz, potrà essere portata fino a una capienza massima di 8 GB, mentre lo storage è affidato a un HDD SATA da 3.5 pollici, ma al momento non sono note le capienze o le velocità dei dispositivi adottati. Troviamo poi un DVD Super Multi in formato slim, con supporto al Double layer, interfaccia Gigabit LAN 10/100/1000 e 4 porte USB 2.0.

MiTAC Maestro 650

Sono però i tanti optional disponibili a fare la differenza: MiTAC Maestro 650 infatti potrà offrire anche un lettore Blu-ray, una connessione wireless 802.11n, sensori di prossimità e di movimento per poter controllare anche da lontano interfacce e finestre tramite gesti delle mani e anche un pannello multitouch di tipo ottico (tecnologia Neonode?). Maestro 680 è invece più votato all'intrattenimento, anche videoludico, ed è basato sullo stesso hardware appena visto per MiTAC Maestro 650, ma con alcune differenze.

Il display è da 24 pollici, sempre Full HD, e sarà di tipo 3D, comprendendo nel bundle anche gli immancabili occhiali, la RAM sarà espandibile fino a 16 GB e opzionalmente sarà disponibile una scheda grafica dedicata Nvidia GeForce GT330M con 1 GB di memoria dedicata. Insomma MiTAC sembra proprio aver fatto le cose in grande per il suo debutto nel mondo consumer, ora non resta che attendere le comunicazioni ufficiali riguardo ai costi e alla disponibilità sul mercato.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy