Home News MiiPC: upgrade per RAM e SSD a 15 dollari

MiiPC: upgrade per RAM e SSD a 15 dollari

MiiPC: upgrade per RAM e SSD a 15 dollari ZeroDesktop, startup che sta sviluppando MiiPC, il mini computer dedicato soprattutto ai più giovani e ai loro genitori, ha deciso di aumentare il ventaglio delle proprie proposte: aggiungendo dunque 15 dollari al costo del modello base sarà possibile ottenere un quantitativo doppio sia di RAM che di memoria dedicata allo storage.

Si è appena conclusa la campagna di found raising lanciata sull'ormai celeberrimo sito KickStarter da parte di ZerDesktop, giovanissima azienda che ha progettato MiiPC, un'interessante soluzione i cui primi prototipi hanno già suscitato buone impressioni, indirizzata soprattutto a chi voglia dotare i propri figli, bambini o preadolescenti, di un computer poco costoso ma soprattutto particolarmente sicuro. Nonostante l'ottimo successo riscosso ancor prima di arrivare sul mercato però ZeroDesktop ha pensato bene di ascoltare i propri finanziatori ed ha così proposto una seconda versione del proprio prodotto.

MiiPC

Ora sarà dunque possibile scegliere tra la versione base, che costerà 99 dollari e un secondo allestimento che, per soli 15 dollari in più, raddoppia il quantitativo di RAM e quello della memoria per l'archiviazione dei dati, con la prima che passerà da 1 a 2 GB e la seconda che salirà invece da 4 a 8 GB. Lo staff di sviluppo inoltre, sempre a seguito delle richieste ricevute, ha deciso anche di integrare un microfono già nel modello base, senza ritoccarne il prezzo. Per chi non lo ricordasse il resto della dotazione del MiiPC prevede un SoC Marvell Armada con processore dual core da 1.2 GHz, moduli WiFi, Bluetooth ed Ethernet LAN, uno slot per memorie SD, due porte USB 2.0, un'uscita video digitale HDMI, jack audio per connettere casse, cuffie e microfono e, soprattutto, una versione profondamente modificata del sistema operativo Google Android 4.2 Jelly Bean, la cui interfaccia è stata ottimizzata per l'uso su grandi schermi con risoluzione Full HD e l'interazione tramite mouse e tastiera, per offrire un'esperienza d'uso vicina a quella di un computer desktop.

La versione ad hoc di Android ad esempio supporterà Flash ma potrà anche eseguire le app standard. La caratteristica principale però del MiiPC consiste soprattutto nella possibilità di avere più account, che potranno anche essere gestiti da remoto in tempo reale, tramite un'app proprietaria che sarà disponibile sia per iOS che per lo stesso Android e che, come già visto, consente un livello di controllo elevatissimo, permettendo ai genitori addirittura di chiudere delle applicazioni o di spegnere e bloccare il computer, prevenendo eventuali riaccensioni da parte del minore monitorato. I primi esemplari dovrebbero essere posti in vendita entro giugno prossimo.

Via: Engadget

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy