Home News Linkem porta il WiMAX in Italia

Linkem porta il WiMAX in Italia

Linkem WiMAXLinkem si è aggiudicata il diritto d'so sulle licenze del WiMAX in 13 regioni italiane, consentendole una copertura pari al oltre il 75% del territorio. Un altro passo verso l'implementazione della nuova tecnologia anche in Italia.

Alla conclusione della gara sul WiMax, il gruppo AFT-Linkem, che vanta tra i suoi principali azionisti il Gruppo Sopaf e il fondo gestito da Ramius Capital Group LLC, società di investimenti con sede negli Stati Uniti, ha ottenuto una copertura a livello nazionale, aggiudicandosi il diritto d’uso in 13 regioni (Lazio, Piemonte, Lombardia, Veneto, Sicilia, Sardegna, Umbria, Molise, Abruzzo, Campania, Puglia, Calabria e Basilicata) che rappresentano oltre il 75% della popolazione residente.

Con un investimento di 34 milioni di euro, Linkem (attraverso la sua controllante AFT S.p.A) è stata tra i protagonisti della gara per l’assegnazione delle licenze, a conferma del suo importante ruolo nella sfida contro il digital divide in Italia.

WiMAX grafico

“Il risultato conseguito nella gara WiMax è frutto della continua crescita che Linkem ha perseguito nel settore delle telecomunicazioni wireless dal 2001 a oggi, maturando un significativo vantaggio competitivo in termini di esperienza e operatività. – dichiara Davide Rota, Amministratore Delegato della società - L’aggiudicazione di licenze con una copertura nazionale su oltre il 75% della popolazione residente è per noi un grande successo: Linkem rafforza così il suo status di operatore leader di banda larga wireless”

Linkem ha iniziato la sua attività nel settore delle telecomunicazioni wireless nel 2001 ed è il primo Wireless Internet Service Provider italiano che ha inaugurato il mercato del wi-fi italiano realizzando aree di copertura wi-fi (hotspot) presso aeroporti (Aeroporti di Malpensa e Linate, Aeroporto di Fiumicino), alberghi, centri congresso, aree di servizio autostradali, porti turistici, librerie, internet cafè. Dal 2004 Linkem ha avviato un’azione di copertura delle aree affette da digital divide, tramite tecnologia hiperlan: oggi Linkem eroga connettività a banda larga senza fili in oltre 350 Comuni italiani.

Linkem è anche una delle prime aziende in Italia ad aver realizzato due test sulla tecnologia WiMax lungo le tratte autostradali della provincia di Arezzo e dell’intera regione Abruzzo, nell’ambito delle sperimentazioni condotte dal Ministero delle Comunicazioni

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy