Leap Motion sarà venduto in esclusiva da Best BuyIl compatto sistema di controllo delle gesture Leap Motion si appresta finalmente a sbarcare sul mercato retail: a partire da febbraio infatti negli Stati Uniti sarà possibile pre-ordinare il device, che sarà poi reso disponibile nei negozi e sul sito della catena Best Buy, al costo di 69.99 dollari.

Vi ricorderete certamente di Leap Motion, la startup californiana che da qualche tempo ha sviluppato un rivoluzionario sistema di controllo delle gesture dalle dimensioni estremamente compatte e dalla precisione elevatissima, che è in grado di portare questo nuovo metodo touchless di interazione con le interfacce grafiche sui computer e i notebook di tutto il mondo, potenzialmente almeno. Già perché, nonostante i tanti aspetti positivi e il costo accessibile, fino a poco tempo fa Leap Motion non aveva ancora trovato un modo di giungere sul mercato.

Agli inizi di gennaio però c'era stata una prima svolta positiva, con l'accordo raggiunto con ASUS, che avrebbe dovuto inserire il device nel bundle di alcuni modelli selezionati di portatili prodotti in questo 2013. In questi giorni però è arrivata una notizia ancora più positiva, che l'azienda ha divulgato tramite comunicato stampa: a partire dal prossimo mese di febbraio infatti sarà possibile preordinare un esemplare di Leap Motion sul territorio degli Stati Uniti, attraverso la catena Best Buy.

Leap Motion

 

Il dispositivo sarà poi materialmente disponibile più avanti nello stesso trimestre e sarà distribuito sia dai negozi del brand che sul sito ufficiale. Il prezzo è stato fissato a 69.99 dollari, un costo sicuramente alla portata di tutti, specialmente di chi ha a casa computer, Smart TV, set-top-box o console che utilizza anche come centro multimediale e che avrebbe quindi grandi vantaggi in termini di comodità nel comandare la GUI comodamente dal divano. Il dispositivo ha caratteristiche tecniche di grande interesse.

Lungo circa 76.2 mm, quindi poco più di una penna USB, occupa lo stesso tipo di porta, tramite cui si interfaccia al PC o alla TV che lo ospita ed è capace di rilevare il movimento delle mani e anche delle singole dieci dita in un campo visivo di 150° di ampiezza, con una velocità di 290 frame al secondo e una precisione del rilevamento del movimento di appena un centesimo di millimetro. Una soluzione dunque assai valida, che porterà una tecnologia simile a Kinect ma molto più affidabile e precisa, a un costo contenuto, su tutti i PC.

L'azienda inoltre ha annunciato che al momento sono già pronte ben 40.000 app in vari ambiti come videogiochi, musica e video, disegno e creatività, medicina e scienza e robotica, in grado di avvantaggiarsi della presenza del Leap Motion, una prospettiva che fa dunque ben sperare sin da subito nella capacità di sfruttare a pieno le potenzialità di questo innovativo prodotto. Ora non c’è che da sperare in un successo commerciale sul territorio statunitense, che potrebbe in futuro aprire la porta alla disponibilità del Leap Motion anche direttamente da noi in Europa.

Commenti