Home News Intel Moorestown e Medfield in ritardo

Intel Moorestown e Medfield in ritardo

Intel Moorestown e Medfield in ritardoIntel ha naturalmente approfittato dell'IDF 2009 per aggiornare il pubblico sulle piattaforme destinate ai dispositivi MID e UMPC. Come era facile immaginare, l'azienda di Santa Clara è in ritardo sulle scadenze, tanto che Moorestown non nascerà prima del 2010 e Medfield è ora attesa per il 2011.

Citando una combinazione di miglioramenti a livello architetturale, di progettazione e di processo, Perlmutter ha fornito i dettagli sui progressi realizzati con la piattaforma Intel “Moorestown”, prevista per il 2010, destinata a MID e smartphone. Ha descritto alcune delle tecniche innovative implementate da Intel, ad esempio Distributed Power Gating, per migliorare le prestazioni e ridurre l'impatto energetico e termico.

Intel Moorestown

Queste tecnologie consentono di ottenere una riduzione fino a 50 volte del consumo energetico della piattaforma in inattività rispetto alla piattaforma Intel “Menlow”. Grazie a questa riduzione, Intel è in grado di stabilire nuove soglie nel consumo ultraridotto, che permetteranno di eseguire tutte le applicazioni Internet e multimediali sui dispositivi palmari.

Intel Medfield

Perlmutter ha anche accennato alla piattaforma Intel di terza generazione a consumo ultraridotto per MID e smartphone, nome in codice “Medfield”. Prevista per il 2011, questa piattaforma sfrutterà un'architettura SoC (System on Chip) a 32 nm che permette di realizzare design più piccoli e con un consumo energetico ridotto rispetto a Moorestown, consentendo a Intel di estendere la propria offerta nel segmento degli smartphone.

Intel Atom Developer Program

Nel corso del suo secondo intervento, Renee James, Corporate Vice President e General Manager del Software and Services Group di Intel, ha annunciato il programma Intel Atom Developer, un'iniziativa che incoraggia ISV e sviluppatori a creare applicazioni mobili. Intel collabora con i produttori, tra cui Acer e ASUS, per creare applicazioni o blocchi di codice per i netbook e i palmari basati su tecnologia Intel.

Silverlight Moblin

Il supporto a livello di sistema operativo per Microsoft Silverlight verrà ampliato per includere Moblin all'inizio del prossimo anno. Moblin è un progetto di sistema operativo open source per netbook, palmari, smartphone e computer in-car. Utilizzando la base multipiattaforma di Silverlight, gli sviluppatori saranno in grado di scrivere una sola volta le applicazioni, che sarà poi possibile eseguire su dispositivi Windows e Moblin, espandendo la portata delle applicazioni Silverlight verso più dispositivi e utenti, a dimostrazione della continua spinta verso PC, TV e telefono.

Dispositivi moblin

Sottolineando il grande interesse suscitato nel settore dai netbook e dal sistema operativo Moblin, James ha annunciato che il sistema Dell Inspiron Mini 10v con Ubuntu Moblin Remix Developer Edition preinstallato sarà disponibile a partire dal 24 settembre. ASUS e Acer hanno inoltre già introdotto (e Samsung prevede di lanciare) netbook basati su Moblin versione 2. I fornitori di sistemi operativi per dispositivi mobili, tra cui Canonical, CS2C, Linpus, Mandriva, Phoenix e Turbolinux, hanno annunciato la disponibilità di sistemi operativi Moblin versione 2 pronti per entrare in catena di montaggio.   

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy