Home News Intel dice addio ai processori Merom a 667MHz

Intel dice addio ai processori Merom a 667MHz

ImageIntel manda in pensione i processori per notebook basati su architettura Merom a 65nm e con FSB a 667MHz. Poco piu' di un anno fa avevano fatto il loro ingresso sul mercato con la piattaforma Napa Refresh.

Dopo l'annuncio del primo set di cinque processori Intel basati su architettura Penryn a 45nm, l'attenzione è rivolta alle prossime CPU Intel destinate alla piattaforma Montevina, di cui recentemente sono emerse le prime informazioni sulle caratteristiche tecniche e sui prezzi. Pochi ricordano che appena un anno fa erano arrivati i primi processori per notebook basati su architettura Merom a 65 nm e che in mancanza di una piattaforma adatta furono affiancati al chipset Intel 945 che ne limitava il Front Side Bus a 667MHz.

{multithumb}ImageCaduti nel dimenticatoio immediatamente dopo l'arrivo della piattaforma Intel Santa Rosa, che ha introdotto FSB ad 800MHz e un nuovo socket, i processori Intel Merom con FSB a 667MHz sono stati oggi definitivamente ritirati dal mercato. Ce ne dà comunicazione Intel stessa con una nota.

Elenchiamo sinteticamente il processor number dei neo-pensionati: Intel Core 2 Duo T5500 a 1.66GHz, T5600 a 1.83GHz, T7200 a 2.00GHz, T7600 a 2.33GHz, Intel Core 2 Duo LV L7200 a 1.05GHz, Intel Core 2 Duo T7400, T7600 e, infine, il modello a basso voltaggio L7400 da 1,33GHz. Fra questi, gli ultimi quattro scompariranno definitivamente dal listino solo a fine Luglio, ma si tratta solo di liquidazione di scorte, in quanto non vengono più prodotti da tempo.

Intel accetterà ordinazioni per questi processori fino al 26 Maggio, che adempirà entro il 26 Agosto 2008. A partire da tale data,   questi processori apparterranno al mercato della seconda mano. Dalla nota di Intel si evince che anche i modelli Intel Celeron M 520 a 1.60GHz e 530 a 1.73GHz andranno in pensione a partire dal 26 Maggio 2008, ma le consegne continueranno fino al 26 Gennaio 2009.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy