HP, Dell, AcerUna recente indagine compiuta da Gartner, ha rivelato l'andamento nelle vendite di PC desktop e notebook. Al primo posto HP, seguita da Dell, ed Acer in terza posizione definiscono il podio delle vendite di computer.

Gartner ha rivelato in queste ore le cifre delle vendite di computer portatili, relative al secondo trimestre del 2008. La tendenza è in netta ascesa con un picco del 16% in un anno, pari a 71.9 milioni di unità distribuite. Hewlett-Packard resta sempre in testa nella classifica mondiale con il 18.1% di quote di mercato, circa 13.028 milioni di PC venduti ed una crescita del 17.1% su un anno. Dell si posiziona al secondo posto con 11.204 milioni di unità vendute, il 15.6% delle quote di mercato ed una progressione del 21.9%.

Terzo con distacco, Acer con 6.749 milioni di computer consegnati, il 9.4% del mercato, anche se con il 18.9% di crescita su un anno. Di seguito, troviamo Lenovo (5.580 milioni, 7.8% di PdM, +14.2% su un anno) e Toshiba che registra la più forte crescita su un anno pari a +29.2% grazie alle sue vendite (3.137 milioni) e detiene 4.4% delle quote di mercato. Negli Stati Uniti, Apple arriva sul podio, conquistando il terzo posto dietro Dell (prima) ed HP, contando su una crescita del 38.1% su un anno, 1.397 milioni di PC venduti e 8.5% delle quote di mercato.

Mika Kitagawa, analista di Gartner, conferma la buona salute del settore dei computer portatili. I notebook continuano a crescere in tutti i Paesi, in quanto i prezzi medi di vendita sono diminuiti relativamente rispetto ai PC desktop. Le incertezze economiche vanno ad intaccare il fatturato derivato dai PC, soprattutto sul mercato degli Stati Uniti, Europa, Medio Oriente e Africa. Inoltre, la categoria dei netbook rappresenta attualmente il 3% del mercato dei computer portatili negli Stati Uniti, secondo una recente dichiarazione del presidente Acer, Scott Lin, che prevedeva una crescita fino al 10-15% delle quote di mercato.

In Europa, sono stati venduti nel corso del secondo trimestre 23.1 milioni di computer, con una crescita del 23.5% su un anno, dovuta soprattutto al taglio dei prezzi medi dei notebook di fascia consumer. Del resto, la domanda di computer portatili è sempre abbastanza forte, con un incremento del 40%. Nella sua ultima relazione, Gartner prevede che le vendite mondiali dii computer siano in rialzo del 12.5% sull'intero anno 2008, mentre i notebook potrebbero toccare il +31.5%.

 

Commenti