Home News HP Envy 14: Intel Sandy Bridge e USB 3.0

HP Envy 14: Intel Sandy Bridge e USB 3.0

HP Envy 14: Intel Sandy Bridge e USB 3.0Il nuovo HP Envy 14 è un notebook efficiente, equipaggiato con i processori Sandy Bridge di Intel e con la nuova tecnologia USB 3.0 ad elevate prestazioni.

Accanto ai netbook HP Mini 210, rivisitati nel design e nella configurazione hardware, la multinazionale americana rilascia il nuovo HP Envy 14 impiegando gli innovativi processori Intel di ultima generazione con grafica integrata Intel GMA HD 3000. HP Envy 14 è un modello da 14 pollici con chassis in alluminio che, oltre a conferire eleganza, lo protegge da graffi accidentali e piccoli urti, si presenta con un design raffinato e razionale e con una scheda tecnica decisamente interessante, perlomeno per questo segmento di mercato.

HP Envy 14

Disponibile a partire dal prossimo 15 giugno ad un prezzo di lancio vicino ai 1.000 dollari, HP Envy 14 dispone di un display BrightView retroilluminato a LED da 14,5 pollici esattamente come accade per il modello precedente. Infatti, le vere ed importanti novità di questo aggiornamento sono, come anticipato, l’impiego di processori Sandy Bridge compatibili con le DirectX10.1 e la presenza di porte USB ad elevata velocità con le quali trasferire contenuti di qualunque tipo in tempi estremamente ridotti.

HP Envy 14, così come molti dei modelli dell’azienda statunitense, è arricchito da un comparto audio targato Beats Audio che garantisce ambientazioni sonore più ricche e coinvolgenti. Dispone inoltre di un touchpad con gestione avanzata delle gesture in modo da restituire un controllo decisamente più naturale. Qualora si rendesse necessaria maggiore potenza, si può ricorrere alla scheda video AMD Radeon HD 6000M che consente di affrontare anche titoli ludici di ultima generazione.

HP Envy 14

A tal proposito, la tecnologia CoolSense si occupa di mantenere la temperatura di esercizio del sistema entro limiti tollerabili anche a fronte di una operatività piuttosto intensa. Hewlett Packard ha scelto il sistema operativo Windows 7 di Microsoft come base di partenza per l’esecuzione di qualunque programma. Non sono noti molti altri dettagli ma, come spesso accade, sarà verosimilmente possibile intervenire entro certi limiti sulla configurazione di base del device per ottenere un sistema che risponda alle proprie necessità. Non sappiamo se HP deciderà di introdurre Envy 14 anche in Italia.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy