Home News HP EliteBook 2570p video recensione completa

HP EliteBook 2570p video recensione completa

HP EliteBook 2570p recensione completaPrima recensione completa online per il nuovo HP EliteBook 2570p, un portatile eccezionalmente robusto e dalle ottime prestazioni, in grado di soddisfare qualsiasi esigenza dell'utente professionale.

Lo scorso maggio vi avevamo proposto un hands-on preliminare del nuovo portatile business-oriented HP EliteBook 2570P ed oggi ve ne riassumeremo la recensione completa, la prima pubblicata ad opera dei colleghi di Laptop Reviews. Il portatile è un semirugged e si avvale di un bello chassis DuraCase, realizzato in lega di alluminio e magnesio che soddisfa la certificazione MIL-STD 810G, che ne certifica la resistenza a piccole cadute e temperature estreme, caratterizzato da linee essenziali e squadrate, full flat.

La diagonale del display è pari a 12.6 pollici con risoluzione HD da 1366 x 768 pixel e finitura antiriflesso, mentre all'interno troviamo una dotazione composta da processore dual core Intel Ivy Bridge Core i5-3210m con clock rate da 2.5 GHz, sottosistema grafico Intel HD 4000 integrato nel processore, 4 GB di memoria RAM DDR3 e hard disk da 500 GB con velocità di rotazione dei piattelli di 7200 RPM. Date le sue caratteristiche la scocca è davvero resistente e ben fatta.

HP Elitebook 2570p

Secondo il tester, pur non potendo ancora competere con i ToughBook Panasonic, offre una qualità molto più elevata rispetto ai normali notebook ed assicura un livello elevato di affidabilità, più che sufficiente ad affrontare anche ambienti lavorativi non propriamente sicuri. Ovviamente l'impiego di una struttura così robusta comporta un aumento del peso e infatti l'EliteBook 2570P si attesta a circa 1.98 Kg comprensivi della batteria, un peso non eccessivo in assoluto ma comunque notevole se si pensa che stiamo parlando di un 12 pollici.

Completa invece la dotazione di porte che comprende un plug Ethernet LAN, un lettore di Smart Card, uno slot per ExpressCard/34, jack audio per Line In e Out, un'uscita video DisplayPort, una VGA e diverse USB 3.0. Nonostante le dimensioni contenute poi il notebook HP integra anche un'unità ottica di tipo DVD e una tastiera ad elementi isolati con layout full size e pointing stick a due tasti integrato. Il piano tastiera è solido ed esente da flessioni e la tastiera offre una digitazione veloce e precisa, grazie ai tasti di grandi dimensioni.

Questi ultimi inoltre si giovano anche del trattamento DuraFinish, che preserva più a lungo dall'usura le lettere impresse sui tasti. La tastiera non è retroilluminata ma sulla cornice del display c'è un LED dedicato alla sua illuminazione. Il touchpad invece, benché preciso e veloce, soffre di una superficie piuttosto ridotta, anche a causa della presenza dei tasti del pointing stick. Apprezzata invece la possibilità di accedere facilmente all'interno del notebook per effettuare upgrade della configurazione o operazioni di manutenzione.

Ottime anche le prestazioni, più che sufficienti sia per l'utente medio che per il professionista che abbia bisogno di essere produttivo anche in mobilità, e la durata della batteria a 6 celle. HP parla di 9 ore ma i nostri colleghi hanno raggiunto le 7 ore, comunque più che sufficienti per una giornata lavorativa media. Insomma il giudizio complessivo è ottimo, soprattutto in relazione al fatto che si tratta di un portatile che costa meno di 1000 dollari e a cui quindi si può perdonare la mancanza, anche tra le opzioni, di un display dalle caratteristiche migliori.