Home News Guerra di brevetti: Apple attacca Samsung in Corea

Guerra di brevetti: Apple attacca Samsung in Corea

Guerra di brevetti: Apple attacca Samsung in CoreaLa guerra dei brevetti tra Apple e Samsung continua con una denuncia da parte dell'azienda di Cupertino per la violazione della sua proprietà intellettuale nella Corea del Sud, mercato locale del suo concorrente.

Samsung, nell'ultima settimana, ha pubblicato le stime di vendita del suo smartphone Galaxy S2 nella Corea del Sud per dimostrare che il suo terminale è riuscito a superare le vendite di Apple iPhone 4. Da alcuni mesi, tra Samsung ed Apple è guerra aperta. Il gruppo americano accusa il suo concorrente coreano di aver copiato i suoi dispositivi mobile per realizzare la sua gamma di smartphone e tablet Galaxy. In risposta, Samsung ha denunciato Apple per violazione di proprietà intellettuale, chiedendo di vedere (senza successo) i futuri iPhone ed iPad e dimostrando così le sue dichiarazioni.

Samsung Galaxy S

La battaglia legale continua, con una nuova risposta da parte di Apple. Il gruppo di Cupertino ha contro-denunciato Samsung per utilizzo illegale dei suoi brevetti, direttamente nella Corea del Sud, mercato locale del suo concorrente. Samsung dovrà, dunque, rispondere per la violazione dei brevetti nello stesso Paese. Apple aggiunge in questo modo maggiore pressione a Samsung, che probabilmente si troverà costretta ad accettare un accordo o a pagare ingenti somme di denaro per i diritti di licenza.

Le due società non hanno alcun interesse a passare anni in tribunale per questioni legate ai brevetti e alle licenze, nonostante le posizioni di ciascuno. Secondo indiscrezioni, infatti, le alte cariche dirigenziali di Apple e Samsung sarebbero già in trattative per raggiungere un accordo soddisfacente.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy