Home News Grafica ibrida sul netbook Asus N10

Grafica ibrida sul netbook Asus N10

Asus N10Le ultime rivelazioni su Asus N10, il netbook di lusso della casa taiwanese, aggiungono interessanti dettagli sulla sua dotazione. Sarà provvisto di un sistema di grafica switchabile, tra la GPU GeForce 9300M GS e Intel GMA 950.

Una presentazione in slide, pubblicata su BoyGeniusReport, ha messo in evidenza interessanti caratteristiche sul futuro netbook Asus N10, alimentato da un processore Intel Atom N270 e scheda grafica dedicata Nvidia GeForce 9300M GS. Tra le novità, le schede tecniche mettono in luce la presenza di uno switch meccanico che permette il passaggio dal chip grafico dedicato al chip grafico integrato, Intel GMA 950, con un semplice click. Tale feature garantisce un consistente risparmio energetico, che si traduce in una più lunga autonomia di lavoro pari a 6.5 ore (con sottosistema grafico integrato) e 4.7 ore (con GPU GeForce 9300M GS).

Asus N10

Come anticipato in una nostra precedente notizia, N10 sarà declinato in differenti modelli secondo il mercato di destinazione, diversificati secondo la quantità di spazio di immagazzinamento dati. Il sistema operativo prescelto sarà Windows Vista anche se opzionalmente l'utente potrà scegliere Windows XP Professional. I prezzi, anche se non ancora confermati, saranno compresi tra 453 euro e 950 euro (al cambio), per la versione top di gamma.

Ricordiamo, per tutti gli utenti interessati, che lo schermo LCD da 10.2 pollici WSVGA LED BackLight, con una risoluzione di 1024×600, è abbinato ad una webcam da 1.3Megapixels, un lettore di impronte digitali, un lettore di schede e interfacce Wi-Fi, Bluetooth, HDMI, ExpressCard, VGA, jack audio, Ethernet e 3 USB 2.0. Dalle ultime indiscrezioni sembrerebbe che Asus N10 possa essere lanciato il prossimo 13 settembre.

 

Commenti (19) 

RSS dei commenti
interessante....la 9300 gs pur essendo una scheda di fascia bassa permette di giocare a parecchi titoli....motlo performante il nuovo piccolo asus....  
0

lepper

settembre 07, 2008

Si tratta di un net, e come tale non c'è nulla di nuovo.
Ma una cosa è sicuramente meritevole di essere osservata: la possibilità di switch tra le due schede grafiche: questa sì che è una bella novità. Magari da portare anche sui VERI notebooks.  
0

Mandi

settembre 07, 2008

comunque non so se Asus N10 è un netbook... io lo qualificherei piu' fra gli UMPC. troppo performante per un netbook  
0

Dgenie

settembre 07, 2008

infatti a parte l'Atom N270 è piuttosto potente. il prezzo non è proprio da netbook :confused:  
0

ilanur

settembre 07, 2008

Era ovvio che prima o poi si sarebbe andati a pestare i piedi ai "comuni" portatili...era solo questione di tempo.
Mi chiedo se con 750/950 euro ha davvero senso comprare un 10,2"...  
0

Mandi

settembre 07, 2008

comunque si tratta 750/950 euro al cambio, quindi in Italia molto di più. se rimanessero questi costi, allora sarebbe un affare. Conta che il vaio tx da 10 pollici appunto parte da una base di 2000 euro.  
0

creed

settembre 07, 2008

Un affare? Beh, tutto è relativo...: se a me serve un VERO computer, allora questo è un pessimo investimento per il mio denaro. Se invece ho disperatamente bisogno di avere un 10" sempre con me (!?!) beh, 1200euro per un prodotto normale nella sua categoria sono meglio di 2000euro per un prodotto decisamente modaiolo e ben curato. Punti di vista.
...definire il TZ come "netbook" (anche se di lusso) mi sembra offensivo...non fosse altro per la fibra di carbonio e per le sue ridottissime dimensioni...insomma: un altro pianeta.  
0

Mandi

settembre 07, 2008

magari l'N10 non ha fibra in carbonio e lucette varie ma dalla dotazione mi sembra anche più completo del tx o del tz, che costa 2000 euro.

certo sono punti di vista, pero' se un utente ha bisogno di un ultraportatile da 10-11 pollici, con GPU e piattaforma aggiornata, asus n10 è la soluzione più economica, anche se costasse 1200 euro.  
0

creed

settembre 07, 2008

creed ti ricordo che quell'atom è performante come un celeron a 900mhz di 3 anni fa. niente in confronto ai dual core da napa in poi.  
0

ilanur

settembre 07, 2008

ragazzi scusate, ma avendo atom e una porta HDMI, come se la cava nei filmati HD. la GPU è buona ma riesce da sola a gestire l'alta definizione? scusate sono un po' niubbo  
0

bear

settembre 07, 2008

@ilanur
chi ha un 10 pollici difficilmente necessita di potenza di calcolo. al contrario, ricerca autonomia e rispamio energetico, cosa che i vecchi cari napa non possono offrire (non ai livelli dia tom). la GPU magari puo' servire per giochetti e altre applicazioni nel tempo libero (anche i manager devono distrarsi).

in questo caso comunque non credo che sia atom che faccia lievitare il prezzo ma tutto il contorno e l'unicità del prodotto (perchè bisogna dirlo è unico) sul mercato.  
0

creed

settembre 07, 2008

Il fatto è che io ho sempre ritenuto i Net poco utili (per non dirla peggio). Figurarsi come mi infuffo quando li sento paragonare a delle macchine che sono lo sono per davvero.
Un altro problema è quello dell'inquinamento: già sullo smaltimento dei computer nei paesi civilizzati si sarebbe da parlare per ore. Figurarsi cosa accadrà quando queste piccole bombe ecologiche si espanderanno per il pianeta a prezzi nulli. Ma l'importante è VENDEREEEE!  
0

Mandi

settembre 07, 2008

non sono d'accordo sull'inquinamento.. pensi che inquini di più scrivere per 2-3 anni su un netbook, prendere appunti con word, comprare ebooks etc...
oppure consumare decine di quaderni, litri di inchiostro, acquistare libri, stampare fotocopie e annessi e connessi??  
0

ilanur

settembre 07, 2008

Questo in realtà non te lo saprei dire. Ma credo che la cellulosa si biodegradi prima e meglio dei componenti elettronici. Il fatto è che recentemente ho visto dei servizi sullo smaltimento delle apparecchiature elettroniche in Asia ed in Africa. Da far venire la pelle d'oca.  
0

Mandi

settembre 07, 2008

ragazzi scusate, ma avendo atom e una porta HDMI, come se la cava nei filmati HD. la GPU è buona ma riesce da sola a gestire l'alta definizione? scusate sono un po' niubbo

la GPU va più che bene! leggevo su qualche articolo qui, che atom da solo non è performante sulla decodifica video, pero' con una buona scheda..  
0

enigma

settembre 07, 2008

La GPU va più che bene! leggevo su qualche articolo qui, che atom da solo non è performante sulla decodifica video, pero' con una buona scheda..
:?: :shock: :?:  
0

Mandi

settembre 07, 2008

Carino, però a quel prezzo non si colloca piu al mercato dei netbook. Quando dovrebbe uscire un nuovo Sony TZ basato su Montevina?  
0

vaiouser

settembre 07, 2008

secondo me non tarderanno. intel ha fatto uscire all'idf i nuovi processori lv e ulv, quindi mancherà poco. speriamo che non sia davvero natale.

io pongo una domanda: ma nessuno si preoccupa delle temperature in questo piccoletto?  
0

anto68

settembre 07, 2008

bhe che dire.. un gran bell'oggettino questo Asus N10:
fine, elegante, sobrio nella forma, design accattivante, ottima autonomia.
Insomma direi un oggetto moooooolto figo da portarsi in giro ed ha anche prezzi interessanti (probabilmente inferiori a quelli indicati nell'articolo).

Magari i grandi manager di successo e che normalmente hanno anche l'occhio attento al rapporto costi/benefici/utilità degli investimenti (anche se piccoli) potrebbero iniziare a dotarsene e pensare di dotare di tale bellissimo oggetto tecnologico anche tutto il proprio staff e, perchè no, anche tutti i collaboratori ed impiegati dell'azienda (sia essa piccola, media o grande).

In fin dei conti una utilità tali oggetti ce l'hanno e non costano poi molto... o no !?

Sulla diatriba netbook vs notebook, non entro nel merito.. ma vorrei ricordare, come ho già scritto in un precedente post, sono distinzioni e gabbie imposte dal marketing piuttosto che dall'utilizzo di tali oggetti idonei a soddisfare diverse esigenze di chi lavora....... e anche non :wink:  
0

alfonso60

settembre 07, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy